Wout van Aert guarda alle gare di una settimana nel 2021: Daily News Digest

Wout van Aert guarda alle gare di una settimana nel 2021: Daily News Digest


(Vuoi che il Daily News Digest venga recapitato direttamente nella tua casella di posta? Ecco il file Iscriviti.)

Ciao di nuovo, lettori di CyclingTips,

Le corse sono davvero alle nostre spalle. È passata quasi una settimana da quando è finita La Vuelta e le notizie sono notevolmente rallentate.

Tuttavia, ci sono stati nuovi sviluppi nel processo Operazione Aderlass, Wout van Aert ha rilasciato un’intervista significativa e Tibco-SBV ha aggiunto un po ‘più di potenza di fuoco al loro roster 2021.

Continua a leggere per saperne di più …

Abby Mickey
Editore associato


Cosa c’è di nuovo

| Wout van Aert punta a gare di una settimana nel 2021

Sebbene il suo obiettivo principale rimangano le Classiche, Wout van Aert è anche desideroso di espandere il suo palmares per includere gare a tappe di una settimana, in particolare qualcosa come Tirreno-Adriatico.

“Vorrei anche brillare per primo alla Tirreno-Adriatico, al Critérium du Dauphiné o al Tour de Suisse”, ha detto Van Aert in un’intervista a Sport / Voetbalmagazine. “Nel breve periodo ciò è possibile, soprattutto nelle gare a tappe con cronometro, come la Tirreno-Adriatico. Vorrei puntare a un risultato in classifica generale nel 2021, e più tardi nelle classiche collinari come Liegi-Bastogne-Liegi e Il Lombardia “.

Van Aert ha anche spiegato come l’incidente durante la cronometro di Pau al Tour de France nel 2019 abbia influenzato il suo rapporto con le biciclette, dicendo: “Quando sei incollato al tuo letto d’ospedale e poi al tuo divano per un mese, ti rendi conto di quanto sia divertente il ciclismo è. “

Durante la cronometro, Van Aert si è scontrato con una barriera sostenendo una lacerazione alla coscia e lo ha tenuto in panchina dalle corse fino a metà della stagione del ciclocross. Durante il suo ritorno, Van Aert ha lottato per tenere il passo con il rivale di lunga data Mathieu van der Poel.

Ora, con la stagione su strada finita e il ciclocross appena iniziato, Van Aert ha anche menzionato la famosa rivalità tra lui e Van der Poel nell’intervista. Per Van Aert la rivalità nel fango e la rivalità sulla strada è diversa. “Fortunatamente, la percezione sulla strada è diversa rispetto a ‘cross”, ha detto Van Aert. “Perché lì va solo tra noi due, il battuto è sempre il ‘perdente’ che è peggio dell’altro. Ma quando, come nelle Fiandre, facciamo saltare in aria altri top rider, allora tutti si rendono conto di quanto siamo bravi “.

In strada quest’anno Van Aert è stato incredibile, vincendo presto sia la Milano-San Remo che la Strade Bianche, per poi mostrarsi come una forza della natura al Tour de France, con due vittorie di tappa e qualche arrampicata selvaggia in alta montagna.

| Tibco-Silicon Valley Bank aggiunge Tanja Erath, Eva Buurman ed Eri Yonamine al roster 2021

Il team statunitense Tibco-SVB ha annunciato l’aggiunta di Tanja Erath, Eva Buurman ed Eri Yonamine al loro roster 2021.

Erath, che corre con Canyon-SRAM da quando ha vinto l’edizione 2017 della Zwift Academy, è una talentuosa cronometro con un calcio. Nel 2019 Erath si è classificato 5 ° assoluto al BeNe Ladies Tour dopo essersi classificato 6 ° nella cronometro della tappa 2b.

Dopo due anni con Boels-Dolmans, Buurman si unirà a Tibco-SVB come una prospettiva entusiasmante. Buurman ha partecipato a Trek-Drops nel 2018 ed è stata scelta da Boels-Dolmans dopo aver raccolto una serie di top 10 sia all’Internationale Lotto Thüringen Ladies Tour che all’OVO Energy Women’s Tour. A soli 26 anni la sua carriera è appena all’inizio e con un regista come Rachel Heal che la guida, Buurman sarà affascinante da guardare il prossimo anno.

Il sei volte National ITT e cinque volte National Road Campionessa del Giappone, Yonamine si unisce alla squadra americana da una serie di squadre europee di alto livello. Yonamine ha guidato per Alé BTC Ljubljana nel 2020 e 2019 (poi Alé Cipollini), Wiggle High5 nel 2018 e FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope nel 2017 e 2016. Arriva a Tibco-SVB con le Olimpiadi come obiettivo principale per il 2021.

“In Eri, Eva e Tanja, abbiamo aggiunto forza e profondità per le varie gare europee in cui gareggeremo, e penso che il loro stile di corsa aggressivo funzionerà davvero bene all’interno del nostro team”, ha detto Linda Jackson, proprietario del team . “Tanja aggiunge anche una significativa esperienza Zwift al team, che sarà particolarmente utile per il nostro calendario di eSport”.

Tibco-SVB ha annunciato rinnovi di contratto per i piloti che hanno gareggiato nel Tour de France virtuale all’inizio del 2020, inclusa Lauren Stephens, che ha vinto la gara Zwift in generale, all’inizio della stagione.

| Danilo Hondo ammette di doping sanguigno nella stessa stanza di Alessandro Petacchi

Nelle indagini in corso sull’operazione Aderlass, Danilo Hondo ha confessato di aver pagato 25.000 euro per 3-4 prelievi di sangue e trasfusioni durante la stagione 2012. L’ex ciclista professionista, ritiratosi nel 2014, aveva già ammesso di doping sanguigno nel 2019 dopo che la polizia aveva fatto irruzione ai Mondiali di sci nordico in Austria che aveva portato a un altro raid in un garage in Germania contenente quaranta sacche di sangue.

Durante il processo a Monaco Hondo ha descritto di essere nella stessa stanza del suo ex compagno di squadra della Lampre Alessandro Petacchi mentre riceveva trasfusioni di sangue. I due stavano entrambi lavorando con il dottor Mark Schmidt, un ex medico di squadra per il team tedesco UCI Milram. Hondo ha anche spiegato come avrebbe fatto a ricevere trasfusioni di sangue da Schmidt, che includeva l’uso del nome di copertura “James Bond”.

“Il dottore entra e poi inizia. Voglio dire, quando fai sport per così tanto tempo, hai già avuto infusioni per il recupero o per il dolore “, ha detto Hondo. “È così che devi immaginarlo. Certo, hai una brutta sensazione perché non vuoi essere scoperto. “

| Tao Geoghegan Hart ha regalato a Pinarello rosa dopo la vittoria del Giro

È raro che un pilota vinca un gran tour senza aver mai corso con la maglia di leader. Per il Tour, anche Tadej Pogacar si è vestito di giallo dalla testa ai piedi per salire sugli Champs Élysées. Geoghegan Hart, avendo vinto la maglia rosa nella fase finale, non è mai riuscito a correre in rosa, il che significava anche che gli sponsor di Ineos Grenadiers non hanno mai avuto modo di sfogarsi con caschi, scarpe, pettorine e bici rosa. Una settimana dopo la gara Geoghegan Hart è rimasto sorpreso dalla moto che non ha mai potuto sfoggiare, completa di numero di gara e di un messaggio speciale dello stesso Fausto Pinarello.

“Per me, significa così tanto perché è ciò che rappresenta, questo è ciò che dovrebbe essere il ciclismo, è essere eccitante e le persone lo amano e andare fino in fondo. E questa è un’estensione di quello “, ha detto Geoghegan Hart. “È bello averla a Londra, in un negozio italiano, una bici italiana. I cieli azzurri sono fuori, la moto sembra fantastica con la luce. È molto bello.”

| Jess Cera ospita “The Last Best Ride” a Whitefish, Montana nel 2021

Jess Cerra, che ha corso per la squadra femminile Hagens Berman / Supermint negli ultimi tre anni, e il suo partner Sam Boardman ospiteranno una gara di ghiaia, chiamata “The Last Best Ride”, il 22 agosto 2021. La gara esplorerà Whitefish, Montana e Glacier National Park, con due distanze. La versione addomesticata percorre 77 km di lunghezza con 1.463 metri di dislivello. Per chi desidera un’avventura più lunga, c’è anche un percorso di 125,5 km con 2.651 metri di dislivello.

Registrazione è già stato aperto, a partire da $ 145 per la spedizione di 77 km e $ 175 per l’opzione più lunga. Una parte del ricavato andrà al Champion Scholar Award della gara, da assegnare a una studentessa Whitefish e una studentessa nativa americana in borsa di studio per la loro istruzione secondaria. Tutti i corridori collegiali che sperano di partecipare alla gara ottengono uno sconto sulla loro quota di iscrizione.

“Dopo aver esplorato le strade sterrate di Whitefish per tutta l’estate e aver scoperto questi percorsi, abbiamo pensato ‘Wow, questa sarebbe davvero la più bella gara di ghiaia dell’intero paese'”, ha detto Boardman. La gara stessa copre splendide viste sulle montagne, terreno unico e salite alla prova in entrambi i percorsi.

Nel caso te lo fossi perso

| Il nuovo Ninety-Six di Merida è un pilota di XC e maratona che potresti permetterti

Merida esce con una mountain bike da cross country e da maratona aggiornata caratterizzato da una geometria più progressiva, meno peso e maggiori opzioni per il trail. David Rome rompe la situazione.

| Il nuovo episodio del podcast Freewheeling con Iris Slappendel discute il sondaggio dei ciclisti dell’Alleanza dei ciclisti

Iris Slappendel si unisce ad Abby e Loren discutere i risultati recentemente pubblicati del sondaggio ciclisti dell’Alleanza dei ciclisti e cosa significa per il ciclismo femminile. L’episodio può essere trovato ovunque si trovino i podcast.


L’immagine in primo piano di oggi di Wout van Aert dopo la fine del Giro delle Fiandre nel 2020 è stata scattata da Gruber Images.





Source link