Wahoo lancia la nuova gamma Speedplay, incluso il pedale del misuratore di potenza

Wahoo lancia la nuova gamma Speedplay, incluso il pedale del misuratore di potenza


Wahoo ha annunciato oggi il lancio della sua gamma di pedali Speedplay. Nell’annuncio, atteso con impazienza dai fan del sistema di pedali in stile lecca-lecca, Wahoo ha confermato un totale di cinque pedali nuovi e aggiornati, incluso un pedale del misuratore di potenza.

Wahoo ha acquisito Speedplay due anni fa e, sebbene il marchio abbia continuato a offrire prodotti Speedplay, in quel periodo le speculazioni sul futuro della piattaforma erano abbondanti.

Ora sappiamo che la gamma di pedali aggiornata include le varianti Nano (perno in titanio), Zero (inossidabile), Aero e Comp (cromolisi). Tuttavia, la novità più importante è senza dubbio il Powerlink Zero, il nuovo misuratore di potenza a pedale di Wahoo.

Wahoo Speedplay Zero con mandrini in acciaio inossidabile.

Powerlink Zero

Sfortunatamente, Wahoo non ha fatto altro che confermare che un misuratore di potenza sarà disponibile nell’estate settentrionale di quest’anno. I dettagli sul Powerlink Zero sono scarsi, a parte il fatto che i pedali avranno un perno in acciaio inossidabile e peseranno 276 g. Wahoo non ha fornito alcuna informazione sulla precisione, la durata della batteria o il metodo di ricarica. Dall’unica immagine fornita possiamo vedere che Powerlink Zeros utilizzerà un pod mandrino molto simile a quello sul Favero Assioma Duo.

Gamma Wahoo Speedplay

La nuova gamma annunciata oggi riporta alcuni dei pedali Speedplay più popolari. Lo Zero con il suo mandrino in acciaio inossidabile dovrebbe rivelarsi il più popolare, con il Comp che offre un’opzione economica. Abbiamo gli zeri per un test a lungo termine e abbiamo pesato la coppia a 220,7 g (222 g dichiarati), leggermente più pesante dello Speedplay Zero Stainless in uscita.

L’Aero mantiene l’ingresso unilaterale e la parte posteriore con fossette come nella versione precedente, e ottiene anche il mandrino in acciaio inossidabile. L’Aero non ha la facilità di accesso dei suoi fratelli, che hanno l’ingresso su due lati, ma dovrebbe comunque rimanere uno dei preferiti tra i ciclisti da corsa e da cronometro. I pedali Aero hanno un peso dichiarato di 224 g.

Il Nano è l’opzione Zero con fuso in titanio di Wahoo con un corpo in composito di carbonio per ridurre ulteriormente il peso. Da non confondere con il Nanogram solo per il giorno della gara della precedente incarnazione Speedplay, le nuove Nanos sono progettate per essere abbastanza robuste da essere utilizzate quotidianamente e vengono fornite con tacchette standard. Detto questo, al Nanos si applica un limite di peso del ciclista di 82 kg. Il nostro set di prova di Nanos pesava 170 g.

Mentre la nuova gamma mantiene l’iconico design Speedplay, Wahoo ha apportato diversi perfezionamenti volti a migliorare la durata e le prestazioni.

Il più sorprendente di questi miglioramenti è un nuovo cappuccio che circonda il corpo del pedale. Questo nuovo berretto sostituisce il vecchio design del papillon per proteggere il corpo e prevenire l’usura di molti motociclisti che hanno sperimentato il tradizionale design Speedplay.

Il nuovo cappuccio circonda l’intero corpo del pedale.

Meno ovviamente, ma forse in modo più significativo, Wahoo ha aggiornato i cuscinetti all’interno di tutti i pedali. I nuovi pedali ottengono cuscinetti a rullini aggiornati con guarnizioni su entrambe le estremità, mentre in precedenza i pedali Speedplay non avevano guarnizioni per cuscinetti a rullini. Wahoo afferma che questi cambiamenti significano che la necessità di ingrassare regolarmente con la pistola per grasso Speedplay è ormai un ricordo del passato. In effetti, Wahoo ha eliminato completamente le porte per il grasso sul lato dei pedali.

Dato che i problemi ai cuscinetti e il tasso di usura del corpo del pedale sono una lamentela comune degli utenti di Speedplay, non sorprende che Wahoo si sia concentrato su questi come aree di miglioramento. I fan di Speedplay apprezzeranno sicuramente questi miglioramenti, ma solo il tempo dirà quanto avranno successo.

In altre buone notizie, l’ingresso su due lati, la regolazione del galleggiante e l’altezza dello stack rimangono invariati. Wahoo offre tacchetti a tensione standard e facile. Salvo il passaggio dal giallo al nero, le tacchette calpestabili rimangono invariate e sono retrocompatibili con tutti i precedenti Speedplay Zero. I modelli Aero, Zero e Nano includono tutti le tacchette di tensione standard, mentre i pedali Comp sono forniti con tacchette di tensione facili.

La nuova gamma è dotata di mandrini da 53 mm di serie, con Wahoo che offre opzioni di lunghezza del mandrino per il modello in acciaio inossidabile Zero in 56, 59 e 65 mm tramite rivenditori e installatori di biciclette.

Il perno più corto da 50 mm precedentemente disponibile come opzione sugli Zero e di serie sui pedali Nanogram del giorno della gara non è più disponibile.

In una mossa che sicuramente deluderà alcuni fan di Speedplay, la nuova gamma è disponibile solo in nero. Wahoo ha deciso di non fornire la gamma di colori precedentemente offerta da Speedplay.

Qualsiasi colore ti piaccia, purché sia ​​nero e argento.

Mentre la mancanza di colore e un’opzione per il mandrino da 50 mm potrebbero deludere alcuni fan di Zero, le notizie sono molto peggiori per gli utenti di X-Series, Frog e Syzr. Wahoo, almeno per il momento, ha interrotto la produzione di tutti e tre questi modelli e, in quanto tale, non esiste una piattaforma fuoristrada nella nuova gamma.

Mentre Wahoo afferma che spera di rientrare nello spazio fuoristrada ad un certo punto, questo non sarà nell’immediato futuro e presenterà un design completamente nuovo. Per consolare gli attuali utenti di questi pedali, Wahoo onorerà le garanzie su queste piattaforme fino ad esaurimento scorte.

Wahoo Speedplay Nano (in alto) e Zero (in basso).

Come notato, abbiamo entrambi i modelli Zero e Nano per i test. Sebbene sia ancora troppo presto per commentare la durata, i nuovi pedali mi sono molto familiari come utente Speedplay. Le rifiniture ai pedali sono impercettibili una volta che si pedala e non hanno alcun impatto sul feeling generale o sull’uso dei pedali.

Sulla base delle impressioni iniziali, immagino che i nuovi pedali e cuscinetti saranno in qualche modo in linea con la durata di altri marchi di pedali, ma non saranno all’altezza del pedale Shimano Dura-Ace e dei livelli di robustezza dei cuscinetti. Chi ha regolarmente ingrassato e sottoposto a manutenzione i vecchi cuscinetti potrebbe persino trovare la nuova configurazione meno durevole.

Tacchette calpestabili, tacchette aerodinamiche, tacchette V2: chiamale come vuoi, ma il nuovo design delle tacchette Speedplay è noto per avere un problema con la ruggine. Il cappuccio che conferisce alla tacchetta le sue proprietà calpestabili e “aerodinamiche” sigilla anche l’umidità, il che alla fine porta al problema visto sopra. Questa è la vista delle mie tacchette dopo solo due settimane di guida. Ad essere onesti, in quel periodo ho fatto molte pedalate indoor e il sudore che gocciolava attraverso la suola potrebbe essere il problema principale qui. Ma è qualcosa che terrò d’occhio nei prossimi mesi.

Restate sintonizzati per una revisione a lungo termine sui nuovi pedali.

I pedali Nano, Zero, Comp e Aero sono tutti ora disponibili. Il Powerlink Zero sarà disponibile nell’estate del nord. I prezzi per i modelli ora disponibili sono i seguenti:

Nano: US $ 449,99 / AU $ 699,95 / £ 379,99 / € 449,99
Zero: US $ 229,99 / AU $ 349,95 / £ 199,99 / € 229,99
Comp: US $ 149,99 / AU $ 229,95 / £ 134,99 / € 149,99
Aero: US $ 279,99 / AU $ 499,95 / £ 239,99 / € 279,99

Vai a WahooFitness.com per maggiori informazioni.



Source link