Vuelta a Espana: Primoz Roglic riprende il comando con la terza vittoria nella 10a tappa

Vuelta a Espana: Primoz Roglic riprende il comando con la terza vittoria nella 10a tappa


Primoz Roglic vince la tappa 10 della Vuelta a Espana 2020
Primoz Roglic ha vinto quattro tappe della Vuelta e dieci tappe del Grand Tour in totale nella sua carriera

Primoz Roglic ha ripreso il comando della Vuelta a Espana da Richard Carapaz con la vittoria nella 10a tappa.

Il campione sloveno in carica si è liberato dei suoi rivali negli ultimi 150 metri di uno sprint in salita per ottenere la sua terza vittoria di tappa della gara.

Ha concluso tre secondi davanti a Carapaz e ha preso 10 secondi di bonus per la vittoria, il che significa che i due sono legati in tempo.

Ma Roglic conquista la maglia rossa del leader grazie ai migliori piazzamenti finora.

Il britannico Hugh Carthy è stato colto dalla parte sbagliata di una frazione in ritardo e ha perso 10 secondi, il che significa che il ciclista EF Pro Cycling è ora di 51 secondi al quarto posto.

“Sono tornato in rosso ma non cambia davvero le cose per la mia squadra”, ha detto Roglic, che ha preso la prima maglia di leader della gara prima di perderla a Carapaz nella sesta tappa.

“Dobbiamo mantenere lo slancio – abbiamo un weekend in montagna, sarà divertente da guardare e faremo del nostro meglio”.

Il percorso di 185 km da Castro Urdiales a Suances avrebbe dovuto essere disputato dai velocisti, ma la pendenza media del 4,5% nell’ultimo chilometro si è dimostrata abbastanza ripida da consentire a un’ampia varietà di corridori di competere per la tappa.

Guillaume Martin ha lanciato un forte attacco prima di essere riavvolto e Carapaz di Ineos Grenadiers è salito alla ribalta, solo per Roglic di Jumbo-Visma che ha cronometrato perfettamente il suo salto per vincere, aggiungendo alle sue vittorie sulle fasi uno e otto.

Felix Grossschartner di Bora-Hansgrohe ha preso il secondo posto davanti ad Andea Bagioli di Deceuninck-Quick-Step, il cui velocista Sam Bennett è caduto a 27 km dalla fine.

L’irlandese Dan Martin è arrivato settimo e ora è terzo in meno di 25 secondi.

La tappa 11 di sabato è una dura via di montagna che termina con un arrivo in vetta sull’Alto de la Farrapona, prima che la tappa 12 di domenica culmina nella brutale scalata di L’Angliru.

Risultato della fase 10

1. Primoz Roglic (Slo / Jumbo-Visma) 4 ore 14 minuti 11 secondi

2. Felix Grossschartner (Aut / Bora-Hansgrohe) Stessa ora

3. Andrea Bagioli (Ita / Deceuninck-Quick-Step)

4. Alex Aranburu (Spa / Astana)

5. Robert Stannard (Aus / Mitchelton-Scott)

6. Julien Simon (Fra / Total Direct Energie)

7. Dan Martin (Ire / Israel Start-Up Nation)

8. Guillaume Martin (Fra / Cofidis)

9. Jasper Philipsen (Bel / UAE Team Emirates)

10. Magnus Cort (Den / EF Pro Cycling)

Classifica generale dopo la tappa 10

1. Primoz Roglic (Slo / Jumbo-Visma) 40 ore 25 minuti 15 secondi

2. Richard Carapaz (Ecu / Ineos Grenadiers) Stessa ora

3. Dan Martin (Ire / Israel Start-Up Nation) + 25sec

4. Hugh Carthy (GB / EF Pro Cycling) + 51sec

5. Enric Mas (Spa / Movistar) + 1 min 54 sec

6. Felix Grossschartner (Aut / Bora-Hansgrohe) + 3 minuti e 19 secondi

7. Esteban Chaves (Col / Mitchelton-Scott) + 3 minuti 28 secondi

8. Alejandro Valverde (Spa / Movistar) + 3 minuti 35 secondi

9. Wout Poels (Ned / Bahrain-McLaren) + 3 minuti e 47 secondi

10. Marc Soler (Spa / Movistar) + 3 minuti 52 secondi

Altro

112. Chris Froome (Granatieri GB / Ineos) + 1 ora 44 minuti 25 secondi

Intorno alla BBC - SuoniIntorno al piè di pagina della BBC - Suoni



Source link