UCI dice che CX Worlds andrà avanti: Daily News Digest

UCI dice che CX Worlds andrà avanti: Daily News Digest


Mathieu van der Poel a Zolder nel 2020. Il fotografo Mats Palinckx (@matspalinckx) è stato tra i primi 10 classificati ai Mark Gunter Photographer of the Year Awards di quest’anno.

Ciao di nuovo, lettori di CyclingTips,

C’è stata qualche incertezza nelle ultime settimane sul fatto che i Campionati del mondo di ciclocross andranno avanti, ma martedì ha portato la notizia dall’UCI che gli organizzatori stanno pianificando di andare avanti con l’evento.

In altre notizie, Dylan Groenewegen ha rilasciato la sua prima importante intervista dall’incidente al Tour of Poland dello scorso anno, facendo luce sull’incidente stesso e su ciò che è accaduto nella sua vita da allora.

Continua a leggere per le ultime notizie dal mondo del ciclismo.

Dane Cash
Editor di notizie

Quali sono le novità?

L’UCI conferma che CX Worlds andrà avanti

L’UCI ha confermato che i campionati del mondo di Ostenda, in Belgio, andranno avanti questo fine settimana – con maggiori misure di sicurezza – dopo alcune settimane di incertezza tra le preoccupazioni sul coronavirus.

“Ringrazio lo spirito di collaborazione dimostrato da tutti i giocatori, organizzatori e autorità competenti, che hanno permesso di salvaguardare i Campionati a beneficio degli atleti, dei telespettatori, dei partner e di tutti gli appassionati del nostro sport nonostante l’attuale circostanze molto difficili “, ha detto il presidente dell’UCI David Lappartient in una dichiarazione.

Mentre le gare junior erano state precedentemente annullate, gli eventi under 23 ed elite andranno avanti con una “riduzione delle persone accreditate e inasprimento delle norme sanitarie”.

Groenewegen parla di incidenti, conseguenze e ritorno alle corse

Dylan Groenwegen sì parlato dell’incidente sulla tappa di apertura del Giro di Polonia dello scorso anno, che ha lasciato Fabio Jakobsen gravemente ferito, e le conseguenze di quell’incidente nella sua prima importante intervista dall’incidente su Helden Magazine.

“Non è mai stata mia intenzione ferire nessuno. È successo inconsciamente “, ha detto Groenewegen. “Non ricordo la maggior parte di quello sprint. Potrei averlo inconsciamente bloccato dalla mia memoria. Sapevamo che era un arrivo veloce e ho iniziato il mio sprint presto perché a quelle velocità sapevi che presto saremmo stati al traguardo. Ho cercato di essere il più aerodinamico possibile a testa bassa. Non volevo deviare. Non ho mai avuto intenzione di farlo. È andato tutto così in fretta. È stata una frazione di secondo quando entrambi abbiamo perso l’equilibrio. Sono caduto anche a 80 chilometri all’ora. L’impatto del mio incidente [and everything around me] ha provocato uno shock. Ho perso quello che è successo dopo. “

Groenewegen ha detto che lui e sua moglie avevano ricevuto posta minacciosa dopo l’incidente.

“Abbiamo ricevuto lettere scritte a mano per posta”, ha detto Groenewegen a Helden Magazine. “Una di quelle lettere conteneva un cappio che dovremmo usare per impiccare il nostro futuro bambino. Nove hanno anche ricevuto messaggi che avrebbe dovuto lasciarmi ma anche da persone che desideravano abortire da lei. I miei genitori hanno ricevuto minacce e insulti nel loro negozio di biciclette. È andato tutto troppo lontano e sono andato alla polizia. Il fatto che abbiamo ottenuto protezione dimostra la gravità delle minacce “.

Fortunatamente, quelle minacce hanno subito un rallentamento nel tempo. Groenewegen si sta attualmente allenando mentre lavora per il suo ritorno dalla sospensione di nove mesi ricevuta dall’UCI. È pronto a fare il suo primo inizio dell’anno a maggio al Tour de Hongrie.

GP Denain rinviato

Gli organizzatori del GP Denain hanno annunciato che l’evento non si svolgerà come previsto il 18 marzo.

“La data del rinvio non è ancora fissata, sarà presto presa secondo i tanti criteri organizzativi e il calendario internazionale”, hanno scritto su Facebook gli organizzatori della giornata francese.

Bardet è ottimista sul nuovo ambiente mentre si prepara per la prima stagione con DSM

Romain Bardet ha firmato con DSM (ex Sunweb) questa stagione di trasferimento dopo aver trascorso l’intera carriera con AG2R La Mondiale. In un’intervista con L’Equipe, il trentenne francese era ottimista sul continuare la sua carriera nel nuovo ambiente.

“In AG2R, sono stato spinto come leader dal mio secondo anno da professionista e non sono mai stato in grado di evolvermi nell’ombra”, ha detto Bardet a L’Equipe. “Sono stato presentato sistematicamente, avevo un progetto da giustificare e ambizioni da mantenere. Al DSM non solo potrò lavorare con più calma e precisione, ma anche fare gare solo per aiutare la squadra, senza la minima ambizione personale. In qualche modo mi toglierà una qualche forma di pressione. Contano sicuramente su di me e sulla mia esperienza, ma non sarò più l’unico leader. Sta a me riaffermare me stesso, per dimostrare che merito questo status altrove che in AG2R. “

Una Canyon Ultimate CF SLX viene sorteggiata in una raccolta fondi per la squadra di ciclismo della St. Augustine’s University

Canyon ha annunciato che metterà in palio una Ultimate CF SLX come raccolta fondi per la squadra di ciclismo della St. Augustine’s University, la prima squadra di ciclismo di un College o Università Storicamente Nera (HBCU).

La bici sarà verniciata su misura con i colori del team SAU e presenterà una citazione del maggiore Taylor: “In una parola sono stato un pioniere e quindi ho dovuto tracciare la mia strada”.

Puoi saperne di più sulla lotteria Qui.

Zwift annuncia la serie Black Celebration

Zwift ha annunciato che lancerà la serie Black Celebration a febbraio. La piattaforma afferma che ospiterà eventi nel corso del prossimo anno che “celebreranno la storia, gli atleti, il patrimonio e la gioia che la comunità nera porta a Zwift da tutto il mondo”.

Gli eventi includono giostre e corse sociali sulle rotte di New York che vedranno protagonisti ospiti come Nelson Vails, Ama Nsek, Rahsaan Bahati e Aisha Praught-Leer, e i leader del Black Cyclist Network e del Level Up Movement. Zwift ha anche annunciato la Los Angeles Bicycle Academy, un programma educativo, un negozio di biciclette e una squadra di ciclismo che lavora con bambini di età compresa tra 8 e 18 anni, come partner di beneficenza per la serie.

Puoi saperne di più sulla serie Black Celebration Qui.

Nel caso te lo fossi perso …

Moots festeggia il suo 40 ° anniversario con la nuova bici all-Road in titanio Vamoots RCS

Moots ha lanciato il Vamoots RCS, una bici in titanio per il pubblico all-road.

Wahoo Fitness Kickr Direct Connect porta l’affidabilità cablata nella guida indoor

Il Kickr Direct Connect di Wahoo Fitness fornisce una connessione cablata dal tuo rullo al router per ottenere un segnale più affidabile.

Il giro notturno in bicicletta di Kobe Bryant

A un anno dalla morte di Kobe Bryant, sembra il momento giusto per condividere questa storia alle Lakers Nation – e facendo riferimento a un file Articolo ESPNLA – su come ha incorporato il ciclismo nel suo allenamento in vista delle Olimpiadi nel 2012.



Source link