Trovato: Gravaa si avvicina al sistema di gestione della pressione dei pneumatici integrato leggero

Trovato: Gravaa si avvicina al sistema di gestione della pressione dei pneumatici integrato leggero


Nel mondo fuoristrada, i sistemi di gonfiaggio degli pneumatici a bordo o centralizzati sono abbastanza comuni. Ma nel mondo del ciclismo, dove il peso è una considerazione molto più importante, i sistemi di gonfiaggio degli pneumatici a bordo hanno faticato a prendere piede. Non è per mancanza di tentativi però. Abbiamo visto tutto da concetti di camera d’aria autogonfiabile, per Il sistema di inflazione funzionante basato su hub di White Crow. Ora, c’è un nuovo sfidante per provare a rendere il concetto fedele: Gravaa.

Gravaa nel sistema integrato di gestione della pressione dei pneumatici nel mozzo
Foto via Gravaa Facebook

Cosa spera di ottenere Gravaa qui? Immagina di poter gonfiare o sgonfiare automaticamente le gomme durante la guida. Ad esempio, aumentare la pressione per un lungo tratto di strada e quindi diminuire quella pressione per una maggiore trazione fuoristrada senza dover scendere dalla bici? C’è anche la possibilità di eliminare completamente le forature a meno di grandi tagli nel pneumatico. Se hai una foratura che il sigillante non è in grado di riparare, la pompa integrata potrebbe aggiungere continuamente piccoli aumenti di pressione per portarti a casa, senza un kit piatto.

Progettato nei Paesi Bassi e prodotto in Europa, Gravaa prevede di offrire sistemi di ruote completi che saranno compatibili con le bici gravel e mountain bike esistenti. Le ruote si concentreranno sull’offerta di una soluzione più leggera rispetto agli sforzi precedenti di altri concetti, inclusi i cerchi in carbonio. Tuttavia, i dati sul peso non sono attualmente disponibili. Per riferimento, tuttavia, White Crow attualmente elenca il proprio sistema come ciascun mozzo con una penalità di peso di 350 g rispetto a un mozzo standard con l’aggiunta di una camera interna da 200 g. Quindi circa 550 g per ruota. Sarà interessante vedere se Gravaa può migliorare su quei numeri considerando che il White Crow è un sistema completamente meccanico, dove Gravaa sembra indicare che includerà componenti elettronici.

Gravaa nel mozzo integrato sistema di gestione della pressione dei pneumatici nel mozzo anteriore Gravaa nel mozzo integrato sistema di gestione della pressione dei pneumatici nel mozzo posteriore

I dettagli sono ancora esigui, ma Gravaa afferma che ogni mozzo “contiene una pompa ad alta pressione in miniatura, un’unità frizione e un sistema di controllo elettropneumatico”. Quella frizione significa che il sistema si attiverà solo quando ne avrai bisogno, il che è positivo, poiché potrebbe aumentare la resistenza. Dal mozzo, un piccolo tubo si dirige verso la valvola su ciascuna ruota, dove vengono effettuate le regolazioni della pressione dei pneumatici.

Il sistema di controllo elettropneumatico consente al mozzo di connettersi al ciclocomputer tramite ANT +. Teoricamente, con la giusta unità di testa, sarai in grado di controllare la pressione dei tuoi pneumatici al volo e vedere i dati in tempo reale alle tue barre.

Ciò potrebbe anche rendere interessanti alcuni test di pressione di pneumatici e pneumatici poiché i singoli piloti saranno in grado di apportare piccole modifiche alla pressione durante la guida e sentire immediatamente i risultati.

Gravaa nel mozzo integrato nel sistema di gestione della pressione dei pneumatici nelle ruote leggere

Al momento non ci sono date fisse per la disponibilità, ma Gravaa afferma che inizieranno ad accettare i preordini “tra pochi mesi” una volta che il loro negozio online sarà stato lanciato. Se vuoi tenerti aggiornato, offrono un abbonamento alla newsletter sulla loro pagina per rimanere informato sui loro progressi.

gravaa.com



Source link