Tour de France 2021: Tadej Pogacar vince la cronometro nella quinta tappa

Tour de France 2021: Tadej Pogacar vince la cronometro nella quinta tappa


Tadej Pogacar alza le braccia per festeggiare dopo aver vinto la quinta tappa del Tour de France 2021
Tadej Pogacar ha vinto quattro tappe in sole due edizioni del Tour de France

Il campione in carica Tadej Pogacar ha ottenuto una vittoria dominante nella cronometro nella quinta tappa mentre Mathieu van der Poel ha mantenuto per poco la maglia gialla.

Pogacar, 22 anni, ha terminato il percorso di 27,2 km in 32 minuti – 19 secondi più veloce di Stefan Kung, secondo nella giornata.

La splendida corsa dello sloveno lo ha visto dedicare più tempo ai suoi rivali e quasi conquistare il comando della gara.

Ma Van der Poel ha fatto uno sforzo provocatorio per finire quinto a Laval ed è ora otto secondi davanti a Pogacar.

“E’ stata davvero una buona giornata per me, fortunatamente avevo le condizioni perfette”, ha detto Pogacar, che ora ha quattro vittorie di tappa al Tour in generale.

“Ho guadagnato tempo, quindi sono super felice ed emozionato per l’intero Tour.

“Mi piacerebbe avere anche la maglia gialla, ma sta benissimo anche su Mathieu”.

Ora è probabile che Pogacar prenda la maglia gialla prima della fine della settimana, dopo averla conquistata nella penultima tappa lo scorso anno, revisionando il connazionale Primoz Roglic in un’emozionante cronometro.

Difenderlo per due settimane rappresenterà una nuova sfida per lui e la sua squadra dell’UAE Team Emirates, ma ha già un vantaggio imponente sui suoi principali rivali.

Roglic di Jumbo-Visma, che è stato pesantemente bendato dopo essere stato coinvolto in incidenti nei primi giorni, ha prodotto una bella corsa per finire settimo sul palco.

È salito al decimo posto assoluto ma è già indietro di 1:48 rispetto al suo compagno preferito pre-gara.

È stata una giornata difficile per i leader degli Ineos Grenadiers poiché il vincitore del 2018 Geraint Thomas, che ha riportato una lussazione alla spalla in un incidente nella terza tappa, ha registrato 33:18 per finire 16°.

Il gallese è ora 12° assoluto, 1:54 indietro su Pogacar, mentre Richard Carapaz ha dovuto limitare le sue perdite, con l’ecuadoriano che scivola dal terzo al nono assoluto, 10 secondi davanti a Thomas.

“Sono uscito in modo conservativo, forse troppo conservativo, ma è proprio quello che avevo”, ha detto Thomas a ITV4.

“Non mi sentivo al 100% ma non voglio insistere su questo. Ho provato a fare quello che potevo e non è stato abbastanza.

“Mi sono svegliato stamattina e mi sentivo malissimo, ma una volta che ho iniziato è stato meglio. Devo solo andare avanti e affrontarlo.”

Risultati della quinta fase

  1. Tadej Pogacar (Slo/UAE Team Emirates) 32:00
  2. Stefan Kung (Svizzera/Groupama-FDJ) +19sec
  3. Jonas Vingegaard (Den/Jumbo-Visma) +27sec
  4. Wout van Aert (Bel/Jumbo-Visma) +30sec
  5. Mathieu van der Poel (Ned/Alpecin-Fenix) +31sec
  6. Kasper Asgreen (Den/Deceuninck-QuickStep) +37 secondi
  7. Primoz Roglic (Slo/Jumbo-Visma) +44sec
  8. Mattia Cattaneo (Ita/Deceuninck-QuickStep) +55sec
  9. Richie Porte (Aus/Ineos Grenadiers) Stessa ora
  10. Alexey Lutsenko (Kaz/Astana) +1min

Classifica generale dopo la quinta tappa

  1. Mathieu van der Poel (Ned/Alpecin-Fenix) 16 ore 51 minuti 41 secondi
  2. Tadej Pogacar (Slo/UAE Team Emirates) +8sec
  3. Wout van Aert (Bel/Jumbo-Visma) +30sec
  4. Julian Alaphilippe (Fra/Deceuninck-QuickStep) +48sec
  5. Alexey Lutsenko (Kaz/Astana) +1min 21sec
  6. Pierre Latour (Fra/Total-Energies) +1min 28sec
  7. Rigoberto Uran (Col/EF Education Nippo) +1min 29sec
  8. Jonas Vingegaard (Den/Jumbo-Visma) +1min 43sec
  9. Richard Carapaz (Ecu/Ineos Grenadiers) +1min 44sec
  10. Primoz Roglic (Slo/Jumbo-Visma) +1min 48sec

Selezionato altro

12. Geraint Thomas (GB/Ineos Grenadiers) +1min 54sec



Source link