Simon Yates si è ritirato dal Giro d’Italia a seguito di positività al coronavirus

Simon Yates si è ritirato dal Giro d’Italia a seguito di positività al coronavirus


Simon Yates è stato ritirato dal Giro d’Italia dopo essere tornato positivo al coronavirus.

Si dice che il corridore Mitchelton-Scott abbia sviluppato sintomi “molto lievi” dopo la settima tappa e così ha fatto un test, che è risultato positivo. Un secondo test ha riconfermato che Yates aveva contratto il virus.

L’inglese è stato isolato nella sua stanza singola durante i test e sarà trasportato in ambulanza da qualche parte in cui può mettere in quarantena, i suoi sintomi rimangono molto lievi.

Gli altri corridori Mitchelton-Scott al Giro, così come tutto lo staff di supporto, sono stati tutti successivamente testati e tutti hanno restituito risultati negativi. Continueranno ad essere testati nei prossimi giorni.

>>> Giovanni Visconti “fortunato ad arrivare al traguardo con le gambe” dopo il bizzarro incidente con la scarpa nella sesta tappa del Giro d’Italia

“Simon ha mostrato una temperatura molto mite venerdì sera durante i nostri controlli di temperatura di routine, che sono stati completati tre volte al giorno durante il corso del Giro d’Italia”, ha detto il medico del team Mitchelton Scott Matteo Beltemacchi.

“Seguendo la policy RACESAFE COVID-19 del team, è stato isolato nella sua stanza e abbiamo subito richiesto un test rapido utilizzando i servizi offerti da RCS, che è tornato positivo.

“La salute di Simon rimane la nostra principale preoccupazione e, per fortuna, i suoi sintomi rimangono molto lievi e per il resto è in buona salute. Vogliamo ringraziare la RCS per il loro supporto nell’organizzazione dei test rapidi e del suo trasporto.

“Tutti gli altri piloti e lo staff hanno restituito risultati negativi e sono stati autorizzati a continuare la gara, ma come misura precauzionale monitoreremo da vicino la situazione e ci sottoporremo a ulteriori test nei prossimi giorni”.

Al momento del suo abbandono, Yates era 21esimo in classifica generale, 3-52 sotto João Almeida e 2-51 dietro Vincenzo Nibal (Trek-Segafredo), avendo perso tempo nella terza tappa sull’Etna.

Altro da seguire …



Source link