Sepp Kuss si diverte con la mountain bike durante la bassa stagione

Sepp Kuss si diverte con la mountain bike durante la bassa stagione


“], “filter”: “nextExceptions”: “img, blockquote, div”, “nextContainsExceptions”: “img, blockquote” }”>

Ottieni l’accesso a tutto ciò che pubblichiamo quando tu
>”,”name”:”in-content-cta”,”type”:”link”}”>unisciti a VeloNews o Outside+.

Sepp Kuss sta tornando alle sue radici durante la bassa stagione.

Il Tour de France il vincitore di tappa sta percorrendo un single track in Spagna e guiderà un tour in bicicletta di fascia alta in Colombia il mese prossimo.

Chiamalo semplicemente “ripristino attivo”.

Il 27enne ha pubblicato un video sul suo account Instagram in sella a un single track scelto su un terreno per mountain bike in Catalunya vicino a Tremp, in Spagna, ai piedi dei Pirenei.

Kuss, originario di Durango, in Colorado, ha scritto: “Un’area incredibile che mi ricorda Durango, Sedona, Moab tutto in uno. Sentieri ben tenuti e guida straordinaria: non vedo l’ora di tornare per averne di più.”

Kuss raggiunge una nota alta nel 2021

Kuss ha goduto di una stagione stellare nel 2021, coronata dalla vittoria della sua prima tappa del Tour de France nella sua base europea ad Andorra, e poi ha ottenuto il suo miglior risultato in un grande tour con l’ottavo posto assoluto alla Vuelta a España per la sua prima svolta nella top-10 in una corsa a tappe di tre settimane.

Dal suo debutto in un grande tour alla Vuelta del 2018, Kuss ha rapidamente snocciolato sette grandi tour, ognuno dei quali ha raggiunto silenziosamente nuove pietre miliari e risultati personali.

Nel 2019, ha vinto la sua prima gara europea da professionista con un’emozionante vittoria di tappa al Santuario del Acebo, dove ha dato il cinque ai fan mentre si aggiudicava la vittoria negli ultimi metri. Nel 2020 ha vinto la “tappa regina” al Critérium du Dauphiné.

E quest’anno, ha segnato una vittoria di tappa al Tour dopo aver portato a casa in solitaria la vittoria ad Andorra davanti a un inseguitore di Alejandro Valverde.

Il direttore sportivo di Jumbo-Visma, Addy Engels, ha affermato che la squadra sta sostenendo i progressi di Kuss senza esercitare troppa pressione sulle sue spalle.

“Avrà le sue possibilità”, ha detto Engels VeloNews sulle prospettive GC di Kuss. “Per il momento, quando è davvero bravo, è al passo con i migliori. Ma ha anche momenti in cui non lo è, e per essere in grado di fare una classifica generale, specialmente in un grande tour, dovrà essere lì ogni giorno. Quella coerenza deve migliorare e crescere, ma ha ancora il tempo per crescere.

“Il ruolo che ha [had] in questa Vuelta, aiutare Primož ed essere presente nei momenti chiave, che lo farà crescere come pilota di classifica generale”, ha detto Engels. “E si spera che arrivi a quel livello come si è esibito a Covadonga, ma per tre settimane, o anche per una settimana”.

Da quando si è stabilito in Andorra, ha imparato lo spagnolo e il catalano e rilascia regolarmente interviste ai media locali in ogni lingua.

Kuss sta anche approfittando della bassa stagione per condurre una settimana tour in bicicletta in Colombia nelle montagne sopra Medellín.

Jumbo-Visma terranno i ritiri pre-stagionali e inizieranno i lavori per la stagione agonistica 2022.





Source link