Romain Sicard costretto a chiudere la carriera per problemi cardiaci

Romain Sicard costretto a chiudere la carriera per problemi cardiaci


Il pro francese Romain Sicard è stato costretto a ritirarsi prematuramente all’età di 33 anni a causa di un problema cardiaco.

Il pilota della Total Direct Energie afferma che le sue condizioni sono state monitorate più da vicino del normale nelle ultime tre stagioni e che nel febbraio di quest’anno gli è stato detto di smettere di correre a causa di un problema con il suo cuore.

“Intorno al 1 ° febbraio mi è stato detto che non potevo riprendere a inizio stagione. A quel tempo, ero ancora all’oscuro. Non ero sicuro di cosa aspettarmi “, ha detto Sicard. “Questi ultimi due mesi sono stati molto lunghi. La parte peggiore è quando sei all’oscuro e non hai una risposta concreta. Martedì scorso non ho ricevuto grandi notizie. Almeno adesso sono a posto. “

Sicard corre professionalmente dal 2010, correndo per Euskaltel-Euskadi per quattro stagioni prima di passare a Europcar, Total Direct Energie poi subentrare come sponsor della squadra francese.

>>> ‘Sono qui per reimparare a fidarmi dei miei colleghi’: Fabio Jakobsen pronto per il ritorno in gara

Il francese ha vinto i Campionati del Mondo U23 su strada e il Tour de l’Avenir nel 2009, ottenendo una vittoria durante la sua carriera professionale a Subida Naranco, sempre nel 2009, per la squadra Continental Orbea – Oreka SDA.

“Oggi, [it’s proof that] il monitoraggio della salute dei nostri motociclisti sta funzionando “, ha aggiunto il capo di Total Direct Energie Jean-René Bernaudeau. “Gli esami sono ancora più vasti di prima. Questo permette loro di avere garanzie sulla pratica del loro sport. Il controllo medico della FFC ha rivelato una patologia cardiaca a Romain incompatibile con l’esercizio della sua attività di ciclista professionista.

“Ho sentito la notizia mentre stavo guidando la mia macchina. È stato difficile da accettare. Aspettavo la buona notizia e purtroppo non è arrivata, anzi. Quando mi ha detto che non andava bene, sono rimasto un po ‘scioccato. Romain è un ragazzo super onesto e affidabile che rappresenta lo spirito dei Paesi Baschi. È un pilota molto importante che ha portato serenità. Era interamente parte del nostro sistema per il prossimo Tour. Ora è la salute prima di tutto. Gli ho parlato [his] la vita reale che è [now] inizio…”

Sicard ha partecipato a 13 Grand Tour tra il 2012 e il 2020, il suo miglior piazzamento è stato il 13 ° posto alla Vuelta a España 2014.



Source link