Recensione: la bici da strada aero Parlee RZ7 imbroglia tutti i venti, va veloce ovunque

Recensione: la bici da strada aero Parlee RZ7 imbroglia tutti i venti, va veloce ovunque


Presentato a Sea Otter 2019, il Parlee RZ7 raccolse opinioni contrastanti per il suo aspetto, ma una cosa era certa, non lasciava nulla al caso quando si trattava di ingannare il vento. Questa bici da strada ha le migliori caratteristiche aerodinamiche di la loro bici da triathlon TTiR, che è probabilmente la prima bici di produzione con coperture per freni a disco. E uno che si è rivelato più veloce della versione con freno a cerchio che ha sostituito.

Come con il TTiR, Parlee ha portato l’RZ7 nella galleria del vento A2, convalidando i loro profili di tubi ricurvi unici in laboratorio. Fortunatamente, quei risultati (e le forme) funzionano altrettanto bene nei venti variabili e incessanti che inevitabilmente soffiano ad ogni corsa. Ecco la mia recensione a lungo termine, iniziando con uno sguardo ravvicinato alla tecnologia …

I dettagli unici di Parlee RZ7

recensione di bici da strada parlee rz7 aero con bici mostrata di lato

Togliamolo solo di mezzo … l’aspetto della mia bici di recensione potrebbe essere polarizzante, ma immaginalo con un’altezza di pila più corta di distanziali dello sterzo. E se ancora non ti piace, noccioline, perché la qualità di guida di questa bici è sorprendente.

Ho già fatto un adattamento completo della bici con Parlee rivedendo il loro Z5, e questo è come appare una bici Parlee per me. In effetti, raccomandano qualunque il cliente ottiene un adattamento prima dell’acquisto in modo che possa costruire la bicicletta su misura per te. Personalmente, non mi dispiace il modo in cui questo sembra, e il fatto che mi stia perfettamente ha sostituito la mia vanità.

Inoltre, c’è una buona ragione per il design. Che è…

… consente un’ampia gamma di adattamenti su un unico design del telaio. Tom Rodi di Parlee lo mette così:

“Tutti vogliono una bici da strada ‘performante’, anche se la loro vestibilità o flessibilità è più in un luogo ‘ricreativo’. Questo design mantiene la bici veloce e scattante, consentendo al 99% dei motociclisti di mettersi a proprio agio. “

C’è molto di più di un semplice gruppo di spaziatori, però.

parlee pozzetto integrato con manubrio e attacco manubrio che nasconde tutti i cavi e tubi flessibili all'interno del telaio

Il bordo d’attacco è il loro manubrio e attacco manubrio. Il bar ha un comodo profilo leggermente ovale sui piani. Mi è piaciuto, ma penso anche che potrebbero fare ulteriori piccoli guadagni in termini di comfort (e aerodinamica) appiattendolo un po ‘di più.

Il tubo sterzo si restringe al centro, e di per sé sembra piuttosto liscio, il che è sorprendente considerando che nasconde un cannotto conico sovradimensionato da 1,25 “a 1,5” sulla forcella personalizzata di Parlee, specifica per RZ7.

Se quella circonferenza dello sterzo sembra eccessiva per una bici da strada, è ciò che consente loro di utilizzare fino a 100 mm di distanziale sotto l’attacco manubrio. Rodi afferma che i cannotti tradizionali da 1-1 / 8 ″ superano in sicurezza circa 35-40 mm di distanziali. Ma ciò avrebbe limitato la gamma di regolazioni di adattamento su questa bici, quindi sono diventati più grandi.

parlee pozzetto integrato con manubrio e attacco manubrio che nasconde tutti i cavi e tubi flessibili all'interno del telaio

Il design della piastra frontale di bloccaggio dello stelo significa solo due bulloni, sul fondo, per uniformare ulteriormente il flusso d’aria. Notare le piccole tacche fatte sui tubi del freno (cliccare sull’immagine per ingrandirla)… visibili, ma non inficianti le prestazioni. La loro posizione è un punto statico, l’unico movimento sarebbe più in basso all’interno del piantone dello sterzo dove escono dal tubo dello sterzo.

guida per il passaggio di cavi e tubi flessibili per tubo sterzo interno parlee rz7

I tubi dei freni e qualsiasi cablaggio del cambio passano attraverso un dado di compressione personalizzato, il che rende l’assemblaggio generale simile ai tradizionali attacchi manubrio e tappi superiori. L’unica differenza qui è che il corpo dello stelo è leggermente rialzato, quindi c’è spazio per i tubi e i cavi per curvarsi verso il basso nel cannotto. Questo è anche il motivo per cui la bici non è compatibile con trasmissioni meccaniche, perché quelle curve sono troppo affilate per i cavi.

I tubi (e i fili, se hai eseguito EPS o Di2) escono da una porta che si trova appena sopra la corona, alimentando tutto nel tubo obliquo. Quella porta ha un anello di gomma per evitare sfregamenti e la rotazione della forcella è limitata a poco meno di 90º per lato per evitare che le cose si spingano troppo all’interno. Dai un’occhiata la nostra copertura di lancio per vedere di più su come impediscono alle barre di girare durante un incidente.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico

La loro forma del tubo ricurvo è più evidente sul tubo obliquo. È simile alla forma di un profilo alare di Kamm Tail troncato, tranne per il fatto che la curva della metà finale è invertita, creando una forma concava.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico
Tre bulloni del portaborraccia ti consentono di abbassare una bottiglia o di spostarla verso l’alto se stai facendo scorrere una seconda bottiglia sul tubo verticale.

L’area posteriore più piatta si allarga verso il basso, per due motivi. Primo, perché è lì che una bottiglia d’acqua rovinerà comunque l’aerodinamica. E in secondo luogo, per creare una forma più fluida nel movimento centrale che massimizzi la rigidità torsionale per un buon trasferimento di potenza. Altre foto sotto mostrano questa transizione ancora meglio.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano di trasmissione e freni

La caratteristica che spicca di più (visivamente, comunque), sono i copri pinza freno SpeedShield in fibra di carbonio. Si avvitano dall’interno dello stelo della forcella e della sezione del forcellino posteriore, lasciando una superficie perfettamente liscia sulla parte anteriore e esterna. Altro su quelli in un minuto …

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico

Il resto della bici utilizza una forma aerodinamica più tradizionale, con un reggisella personalizzato che si abbina al profilo alare troncato del tubo sella. La parte superiore del palo utilizza un supporto per culla a due posizioni, che ti consente di ottenere 0 mm o 25 mm di offset dallo stesso palo.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra la distanza dei pneumatici anteriore e posteriore

Lo spazio per pneumatici è valutato fino a pneumatici 700x32mm, ma viene fornito con pneumatici Vittoria Corsa 700 × 28. Ho guidato le specifiche originali, che erano ruote Reynolds AR41 e, sfortunatamente, pneumatici a camera d’aria. Ora le biciclette vengono fornite con ruote ENVE Foundation Series 45 con pneumatici predisposti per tubeless.

Parlee afferma che i loro test hanno dimostrato che la bici è assolutamente più veloce con ruote aerodinamiche profonde 60-75 mm su di essa. Ma specificano cerchi profondi 40-50 mm perché, dicono, sono così vicini in termini di velocità e trascinano le figure ai cerchi più profondi (su questa bici), ma sono molto più amichevoli per i ciclisti normali. Direi che sono anche molto più leggeri, il che è una vittoria per tutto ciò che ruota.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli in primo piano delle coperture dei freni in fibra di carbonio

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli in primo piano delle coperture dei freni in fibra di carbonio

OK, le coperture del freno a disco SpeedShield. Mi piacciono. Non puoi. Ma funzionano. E abbiamo i grafici ei grafici seguenti per dimostrarlo. Proteggono solo una parte delle pinze dei freni, soprattutto sul retro, quindi non c’è preoccupazione per l’accumulo di calore che crea una dissolvenza del freno … ottengono comunque un flusso d’aria abbondante.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano di trasmissione e freni

La cosa più interessante è il lato guida. Parlee utilizza perni passanti personalizzati che sono 6 mm più corti nella parte anteriore e 10 mm più corti nella parte posteriore. I forcellini si adattano ancora ai mozzi dei freni a disco con perno passante standard da 12 mm, ma si fermano un po ‘più corti per consentire a Parlee di utilizzare un’estremità chiusa. Anche questo ha contribuito a ridurre la resistenza. E sembra dolce.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano di trasmissione e freni

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico

Sotto i foderi verticali, il tubo verticale segue la curva del pneumatico per regolare anche il flusso d’aria.

recensione della bici da corsa parlee rz7 aero con bici mostrata dall'angolo posteriore sinistro

Sembra veloce, e lo è.

Parlee RZ7 aero grafici, grafici e pesi effettivi

grafico che mostra il confronto aerodinamico tra la bici da strada Parlee RZ7 e la bici da strada con freni a disco Parlee Altum

Parlee ha preso la RZ7 e le loro bici da strada Altum alla galleria del vento A2, testando il loro design aerodinamico per bici da strada contro le versioni con freno a cerchio e freno a disco dell’Altum. Ogni confronto ha utilizzato la stessa cabina di pilotaggio, larghezza e pressione dei pneumatici e profondità del cerchio. Ciò ha permesso loro di fare un vero confronto mele-mele con variabili minime.

Questo è anche il motivo per cui non hanno testato le moto di altre marche, perché, ha detto Rodi, ciò introdurrebbe troppe variabili e non produrrebbe necessariamente informazioni utili. I risultati in entrambi i casi sono stati una riduzione della resistenza aerodinamica da 100 ga 200 g, a seconda dell’angolo del vento.

parlee scudi per freni a disco tabella comparativa per la riduzione della resistenza aerodinamica

Hanno anche testato la bici con e senza le coperture dei freni a disco SpeedShield. Sebbene minime, le coperture hanno ridotto la resistenza a quasi ogni angolo di vento.

recensione di parlee rz7 aero road bike con bici che mostra il peso effettivo su una scala

La mia bici di prova di taglia Large pesava 17,79 libbre (8,07 kg), il che è molto buono per una bici aerodinamica con ruote aerodinamiche di media profondità e tubi nei pneumatici. Puoi scaricare Grafico della geometria di Parlee in PDF per confrontare tutte le taglie.

Il Parlee RZ7 è disponibile in quattro build complete, con SRAM AXS (Force o Red) o Shimano Di2 (Ultegra o Dura-Ace). I prezzi vanno da $ 7.199 a $ 9.999 e includono lo schema di vernice di base mostrato qui. Vernice personalizzata disponibile per un supplemento.

Parlee RZ7 ride recensione

azione di guida sulla bici da strada aero parlee rz7

L’aspetto è una cosa, ma le prestazioni sono ciò che conta alla fine. Dritto, la bici è stretta e taglia il vento. Martella anche, senza alcun accenno di flessione del telaio.

Mentre alcune bici profondamente aerodinamiche possono avere una sensazione di legno, quasi morta. Non questo. Nonostante l’aspetto radicalmente diverso dalle loro bici a tubo tondo, la RZ7 mantiene la qualità di guida tipica di Parlee. Se non hai guidato un Parlee e hai i mezzi per farlo, lo consiglio vivamente. C’è qualcosa nel modo in cui si sentono e gestiscono che inchioda quello che dovrebbe essere una bici da strada.

azione di guida sulla bici da strada aero parlee rz7

La mia unica lamentela con la RZ7 era la distanza del tallone. I foderi sono un po ‘più larghi rispetto ad altre bici da strada con freno a disco che ho guidato, e se fossi pigro sulla posizione del mio piede sinistro, sfiorerebbe il supporto. Non tutti i colpi di pedale, ma abbastanza per essere una preoccupazione se di solito pedali con i talloni. Non ho avuto lo stesso problema sul lato guida e quando l’ho menzionato a Parlee, Rodi ha detto che sono la prima persona a menzionarlo.

azione di guida sulla bici da strada aero parlee rz7

Con la qualità di guida impostata, ciò che mi ha colpito di più delle prestazioni della RZ7 è stata la sua impermeabilità ai venti. Nei giorni calmi, è veloce come … un fulmine. Nelle giornate ventose, è ancora dannatamente veloce.

Non c’era una sola condizione di vento in cui ho guidato questa bici in cui questa bici non ha sfidato le raffiche che succhiano l’anima che possono abbattere anche il più duro dei ciclisti. Quasi lo faceva in modo che il vento non avesse importanza.

recensione della bici da strada parlee rz7 aero con bici che mostra i dettagli del primo piano della sagomatura del tubo aerodinamico
Non so nemmeno come ho ottenuto questa foto.

Con una costruzione di alto livello e parti di cabina di pilotaggio proprietarie, le ruote e la sella sono le uniche aree rimaste da aggiornare. Le specifiche attuali Fondazione ENVE 45 le ruote sono circa 100 g più leggere (0,22 libbre) delle Reynolds AR41 con cui l’ho testato. Aggiornamento dalle ruote Foundation 45 a Ruote ENVE SES 4.5 AR scenderebbe di circa 180 g (0,4 lb) e andando tubeless si perderebbero altri ~ 100 g (0,22 lb).

Passare a una sella interamente in carbonio potrebbe far risparmiare qualche grammo in più, portandoti intorno a 16.9lb (7.67kg) per una bici completa, di taglia grande, senza diminuire l’aerodinamica … ma aggiungendo anche un paio di migliaia al prezzo.

Il punto è che sarebbe difficile rendere questa bici molto più leggera. Ma sarebbe anche difficile trovare qualcosa di molto più veloce che vada anche così bene.

azione di guida sulla bici da strada aero parlee rz7

Il modo migliore in cui posso dirlo è questo: se guidassi sempre in condizioni di vento e dovessi scegliere una bici per ogni corsa, la RZ7 sarebbe quella bici. Quello è anche va davvero bene in condizioni normali, quindi è un gioco da ragazzi per chi cerca una bici davvero veloce.

ParleeCycles.com



Source link