Questa agenzia di motociclisti vuole creare la risposta del ciclismo a Cristiano Ronaldo – VeloNews.com

Questa agenzia di motociclisti vuole creare la risposta del ciclismo a Cristiano Ronaldo – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Immagina di vedere immagini di Tao Geoghegan Hart su un cartellone pubblicitario a Londra che promuove un marchio di orologi. O João Almeida presente in spot televisivi a Lisbona.

Potrebbe succedere presto.

Due recenti accordi hanno messo in contatto artisti del calibro di Geoghegan Hart e Almeida con alcune delle più potenti agenzie di marketing europee.

Leggi anche:

Gli accordi fanno parte di una nuova spinta da Corso Sports Marketing – un’agenzia di motociclisti che rappresenta loro e alcune delle stelle nascenti dell’altro gruppo – per collegare i loro corridori con le principali agenzie di marketing europee.

Co-fondatore di Corso Sports João Correia ha detto che gli accordi aiuteranno ad aprire nuove porte.

“È buono per il ciclismo”, ha detto Correia VeloNews. “C’è molto potenziale nel ciclismo. Si trattava di trovare i partner giusti “.

A dicembre, il vincitore del Giro d’Italia, recentemente incoronato, ha firmato con M&C Saatchi Merlin, un’agenzia boutique di Londra

E la scorsa settimana, Almeida, insieme alla stella nascente portoghese Ruben Guerreiro, ha firmato un accordo per collegarsi con l’agenzia di marketing di Jorge Mendes, il super agente che rappresenta le superstar del calcio Cristiano Ronaldo e James Rodriguez, e l’allenatore José Mourinho.

L’associazione con Mendes, considerato uno dei principali agenti sportivi al mondo, garantisce che sarà più facile ricevere telefonate e organizzare incontri con potenziali partner.

Corso Sports continuerà a gestire il lato ciclistico dei contratti dei suoi clienti, ma le alleanze appena create con le agenzie ben collegate aiuteranno a colmare il divario tra il mondo a volte insulare del ciclismo professionistico con opportunità di marketing più tradizionali.

Proprio come il gruppo è un mondo a sé, così lo è anche l’attività di marketing e pubblicità. L’idea è che le agenzie di alto profilo si occupino dei campi e delle proposte commerciali, mentre Corso Sport resta concentrato sul lato sportivo.

“Si tratta di accesso”, ha detto Correia in un’intervista telefonica. “Se non sai come funziona la pubblicità, quando i budget arrivano sul mercato o hai rapporti con le persone giuste, l’unico modo per entrare è che ti chiamano.”

Correia conosce il ciclismo. Era un ex professionista e ha anche lavorato nel marketing con marchi e media prima di iniziare Corsa Sports con Ken Sommer nel 2013. Il loro numero di piloti è ora cresciuto a 25, inclusi 21 corridori in nove squadre WorldTour nel 2021. Il campione del mondo 2019 Mads Pedersened ex professionisti Jens Voigt, Laurens Ten Dam e Ted King sono anche clienti.

È abbastanza per tenere le mani piene sul lato ciclistico delle cose.

“Vogliamo circondare i nostri atleti con i migliori professionisti nel loro campo”, ha detto Correia. “Per commercializzare completamente un atleta nel ciclismo hai bisogno dell’aiuto di persone che conoscono i mercati e che sono nel settore ogni giorno.”

Correia ammette che in questo momento non c’è un pilota unico nel gruppo che trascende lo sport. Il più vicino in questo momento alla fama più ampia è il tre volte campione del mondo Peter Sagan.

Sebbene né Geoghegan Hart né Almeida siano ancora superstar, Correia ritiene che entrambi vedranno crescenti opportunità di marketing e branding per le aziende che cercano di aumentare i loro profili nei rispettivi paesi d’origine. La chiave, ovviamente, è continuare a vincere.

Corso Sports spera di esplorare nuove opportunità di marketing e pubblicità nel mercato più ampio che pochi nel ciclismo in questo momento stanno cercando di raggiungere.

Un altro fattore nell’equazione per qualsiasi accordo di sponsorizzazione sono le squadre. Detengono i diritti di immagine e stipulano una serie di accordi commerciali con fornitori di attrezzature e sponsor di jersey per sottoscrivere i budget. Tutto ciò che Corso Sports potrebbe portare in tavola deve anche ottenere il buy-in dai capi squadra.

Correia ha anche detto che potrebbe esserci un vantaggio per le squadre, soprattutto se un singolo pilota trova interesse da un sostenitore che potrebbe ampliare un impegno da un singolo accordo a forse un’intera squadra.

Alla ricerca di Cristiano Ronaldo del ciclismo

È raro vedere i grandi nomi del ciclismo emergere al di là delle campagne di marketing che appaiono nelle pagine delle riviste di ciclismo.

Solo il ciclista professionista occasionale entrerà nel mercato mainstream più ampio. Bradley Wiggins – rappresentato anche da M&C Saatchi Merlin – gode di un più ampio riconoscimento nel Regno Unito dopo la sua storica vittoria al Tour de France e la medaglia d’oro olimpica nel 2012.

Per scoppiare, un pilota deve avere i risultati. Vincere il Giro ha catapultato Geoghegan Hart nella coscienza più ampia dopo essere diventato solo il secondo pilota britannico a vincere il gran tour italiano. Le due settimane di corsa in rosa di Almeida hanno fatto impennare il suo profilo in Portogallo. Entrambi sono divertenti, giovani, simpatici e accessibili, risorse che attirano i marchi.

In questo momento, Corso Sports spera che le alleanze di marketing contribuiranno a far partire i profili dei loro clienti nei loro paesi d’origine.

“Questo è quello che stiamo cercando di capire”, ha detto Correia. “Come possiamo convincere questi ragazzi che diventeranno celebrità dello sport nei loro paesi e poterli monetizzare”.

Il plotone di oggi ha la prossima stella emergente di questo sport?

In questo momento, solo Sagan si avvicina a superare la tradizionale base di fan del ciclismo.

In effetti, l’ormai squalificato Lance Armstrong è stato l’unico ciclista che è diventato un marchio globale alla pari di Michael Jordan o Tiger Woods.

Il ciclismo rimane sminuito da altri sport mondiali, come il calcio, il tennis, il golf e i principali sport statunitensi. Eppure, con una generazione fresca e dinamica che si fa largo a gomitate nel gruppo, c’è il potenziale per far emergere un altro personaggio simile a Armstrong.

Al di là del gruppetto di corridori di Corso Sport, il gruppo è traboccante di corridori giovani, ambiziosi e carismatici. Artisti del calibro di Remco Evenepoel, Mathieu van der Poel, Wout van Aert ed Egan Bernal sono tutti pronti a diventare superstar se continuano sulle loro traiettorie vincenti.

Corso Sports sta ponendo le basi per i suoi clienti nel caso in cui uno di loro emerga davvero come un fenomeno globale.

“Il ciclismo alla fine ci arriverà”, ha detto Correia di più accordi di sponsorizzazione di atleti. “Il denaro che affluisce ai budget dei team cresce ogni anno. Stiamo cercando di portare questi ragazzi sulla miglior strada possibile “.

Non sarà fino a quando qualcuno inizierà a vincere maglie gialle consecutive e avrà un retroscena avvincente prima che qualcuno si avvicini al riconoscimento globale a livello di Cristiano Ronaldo.

Vincenzo Nibali e João Almeida al Giro d'Italia 2020
João Almeida ha vissuto una stagione da debuttante nel 2020. Foto: Tim de Waele / Getty Images



Source link