“Posso migliorare molto” – VeloNews.com

“Posso migliorare molto” – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Wout van Aert ha trovato i suoi piedi sul terreno di casa mercoledì, prendendo i suoi prima vittoria della stagione di ciclocross sul suo circuito locale di Herentals.

Ci è voluta una foratura prematura del campione del mondo Mathieu van der Poel per fare la differenza tra Van Aert e il suo rivale di lunga data in un duello serrato nel fango sciatto mercoledì, ma il belga è stato spietato nell’eseguire la vittoria.

“Mi è stato dato mezzo minuto come regalo e da allora ho tenuto il controllo”, ha detto Van Aert. “Era importante non commettere più errori. Ovviamente è più bello quando c’è una battaglia, ma questo fa parte di esso. “

Van Aert ha ammesso di non essersi reso conto immediatamente che van der Poel aveva perforato mentre si allontanava. Tuttavia, la vittoria mette un limite a una breve stagione di cinque gare che ha visto la stella Jumbo-Visma migliorare ad ogni prestazione pur dovendo fare i conti con van der Poel sparando sui cilindri pieni e il giovane contendente Tom Pidcock’s tattiche inesorabilmente aggressive.

Per Van Aert, una vittoria è una vittoria e un tempestivo aumento di fiducia in vista di una serie di croci festive nella prossima settimana, tutti in vista dei campionati del mondo del 31 gennaio. La sua vittoria a Herentals è stata la sua prima vittoria di ciclocross da febbraio .

“È certamente un bene ottenere una vittoria – è passato un po ‘di tempo”, ha detto Van Aert. “Sento che posso migliorare molto. Amo correre e sento anche che il ‘feeling cross sta tornando sempre di più. “

Van Aert ha spiegato che si sentiva nervoso a guidare su un circuito a pochi chilometri da casa sua. Quelle ansie pre-gara probabilmente non sono state alleviate da un fangoso wipeout nella ricognizione prima della gara.

“Volevo davvero vincere qui ed ero nervoso prima dell’inizio. Ho persino perso gli occhiali e il numero dopo la ricognizione “, ha detto Van Aert. “Perché ho iniziato la croce con i nervi? È difficile da spiegare. “

La vittoria di Van Aert a Herentals ora se ne va i “tre grandi” del ciclocross ognuno con una vittoria al proprio nome dopo che Pidcock ha vinto a Gavere e van der Poel ha ottenuto una tripletta stagionale con la sua corsa a Essen questa settimana.

Come ha dimostrato mercoledì la battaglia yo-yo tra van der Poel e Van Aert prima della foratura dell’olandese, c’è poco tra i due rivali di lunga data e Pidcock non è da meno. Anche se i programmi del trio continuano a cambiare, è probabile che si affrontino di nuovo prima che se ne accorgano, con Superprestige Zolder e la Coppa del Mondo Dendermonde che incombono questo fine settimana, il 26 e 27 dicembre.

“Mathieu corre quasi tutto e lo vedrò ovunque”, ha detto Van Aert. “E poi abbiamo anche Tom Pidcock. Non credo che le differenze tra di noi cambieranno immediatamente. Non siamo molto distanti in termini di livello. “

Van Aert dovrebbe correre a Zolder sabato.





Source link