Possibile salvatore per NTT Pro Cycling mentre gli occhi di Edvald Boasson Hagen si muovono – VeloNews.com

Possibile salvatore per NTT Pro Cycling mentre gli occhi di Edvald Boasson Hagen si muovono – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

NTT Pro Cycling potrebbe continuare nel 2021, ma è un appuntamento fisso Edvald Boasson Hagen è pronto a partire.

Questo secondo i resoconti dei media belgi, che collegano la star norvegese a un passaggio a Total Direct Énergie per la prossima stagione.

Quotidiano belga Het Nieuwsblad riferisce che il capo del team NTT Douglas Ryder sta schierando nuovi sostenitori per mantenere a galla la squadra nel 2021. Il movimento arriva a settimana dopo una scissione tra Ryder e Bjarne Riis, che si è unito al team nel 2020 con la speranza di acquistare parte della licenza WorldTour del team. Quell’accordo non si è mai concretizzato e l’ex professionista danese è fuori dal campionato WorldTour dopo meno di una stagione di rimonta.

Il futuro incerto di NTT Pro Cycling, che vede i suoi due sponsor principali partire alla fine della stagione 2020, ha lasciato i ciclisti in difficoltà. Alcuni stanno aspettando di vedere se Ryder può salvare la squadra, mentre altri stanno assicurando il loro futuro.

Il quotidiano belga ha anche riferito che Boasson Hagen, entrato a far parte della squadra africana nel 2015, potrebbe unirsi alla società francese Total Direct Énergie il prossimo anno. Ciò avviene sulla scia di accordi che vedono una manciata di ciclisti NTT assicurarsi il proprio futuro. Michael Valgren (a EF Pro Cycling), Ryan Gibbons (a UAE-Team Emirates), Ben O’Connor (a Ag2r-Citroën) e Amanuel Ghebreigzabhier (a Trek-Segafredo) sono tra i team riders che hanno già firmato accordi per il 2021.

Ryder mantiene il controllo della licenza WorldTour della squadra, e sebbene la squadra non facesse parte di un primo round del WorldTour rinnovi delle licenze annunciato all’inizio di questo mese, c’è ancora una possibilità che la squadra gareggi allo status WorldTour nel 2021.

Se Ryder riuscisse a mettere insieme nuovi sponsor, sarebbe un balsamo per molti dei corridori e dello staff del team. Il scomparsa del CCC Team e gli impatti della pandemia di coronavirus vedono decine di motociclisti ancora senza contratti per la prossima stagione.



Source link