Mikel Landa punta al podio del Giro d’Italia e alla sfida del Tour de France nel 2021 – VeloNews.com

Mikel Landa punta al podio del Giro d’Italia e alla sfida del Tour de France nel 2021 – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Mikel Landa quest’anno sta impostando i suoi obiettivi su un ambizioso grand tour.

Parlando a una presentazione online del team venerdì, il Bahrain-Victorious scalatore ha detto che la sua stagione si concentrerà sul Giro d’Italia e sul Tour de France. Il 31enne inizierà la sua stagione alla Vuelta a Andalucia il mese prossimo.

“Il mio obiettivo principale sono i grandi tour”, ha detto Landa. “Sicuramente al Giro mi piacerebbe essere competitivo, lottando per il podio e forse per la vittoria”.

Landa ha tentato la notoriamente dura doppietta del Giro-Tour nel 2017 e nel 2019, arrivando quarto in Italia e sesto in Francia durante quest’ultimo, la sua ultima stagione con Movistar. La scorsa estate, il basco accumulato sulla pressione nel blocco finale delle tappe alpine per scalare la classifica generale per eguagliare il suo miglior quarto posto in carriera a Parigi.

Mentre l’inclinazione del Tour di Landa nel 2020 è stata stimolata dall’assenza di prove a cronometro piatte, la gara di questa estate è una bestia completamente diversa, con un totale di quasi 60 chilometri contro il tempo in due fasi.

Landa ha riconosciuto che giocherà per il tempo in montagna mentre cerca di costruire un buffer contro i rivali GC di grandi motori come Tom Dumoulin, Primož Roglič e Geraint Thomas al Tour de France 2021.

“Guarderò il percorso per decidere la mia strategia, più di altri favoriti”, ha detto Landa. “Ovviamente più montagne e meno cronometro, meglio è. Cercherò di sfruttare al meglio le tappe di montagna “.

Landa sarà supportata dal collega basco Pello Bilbao sia al Giro che al Tour.

Landa sarà il capitano di un squadra del Bahrein appena riformulata quest’anno. Fuori l’ex sponsor del titolo McLaren, il capo della squadra Rod Ellingworth e il velocista anziano Mark Cavendish. In vieni il direttore sportivo Rold Aldag, il promettente pilota a tappe Jack Haig, quello che il team ha descritto come un “cambio di direzione strategica” e l’ottimista ridenominazione in Bahrain-Victorious.

Nel frattempo, venerdì il team ha annunciato che Sonny Colbrelli, Matej Mohoric e Dylan Teuns guideranno la squadra nelle classiche acciottolate e delle Ardenne.



Source link