Marc Hirschi dominerà di nuovo le Ardenne? I misteri rimangono sulla sensazione svizzera

Marc Hirschi dominerà di nuovo le Ardenne?  I misteri rimangono sulla sensazione svizzera



Esclusiva per i membri

Diventa un membro per sbloccare questa storia e ricevere altri fantastici vantaggi.

Marc Hirschi è stata una delle star della scorsa estate. Brillerà così luminoso questa primavera?

Il tempo lo dirà.

La sensazione svizzera titoli allagati la scorsa estate dopo aver collezionato vittorie e piazzamenti sul podio al Tour de France e classici delle Ardenne. Finora quest’anno, Hirschi ha fatto notizia solo per speculazioni sul suo mega-soldi, accordo pluriennale con UAE-Team Emirates, il silenzio sul suo turno dal Team Sunwb (ora DSM) e domande su Ketones.

Leggi anche: Marc Hirschi alza le spalle alle domande sul trasferimento

Nello spazio di soli otto mesi, Hirschi è passato da megastar a uomo del mistero. Con un inizio attesissimo all’Amstel Gold Race all’orizzonte questo fine settimana e la difesa del titolo a La Flèche Wallone la prossima settimana, ora è il momento per Hirschi di far parlare le sue gambe – o no, a seconda della situazione.

Dopo un inizio di stagione ritardato a causa di fastidiosi infortuni e squilibri, il 22enne ha mantenuto la sua polvere più asciutta che asciutta nelle sue gare fino ad oggi, e la sua forma per le imminenti gare delle Ardenne rimane un’incognita. I misteri di Marc Hirschi sembrano solo approfondirsi.

“Quest’inverno non sono stato in grado di allenarmi adeguatamente a causa di problemi all’anca destra”, ha detto Hirschi l’Equipe lo scorso mese. “L’anno scorso ho anche pensato di sottopormi a un intervento chirurgico… Dato che ho cambiato bici e scarpe in bassa stagione, ho dovuto adattare la mia posizione in modo molto preciso e all’inizio non mi sentivo bene. I miei allenamenti non erano efficaci e quindi, appena prima di salire in quota, ho dovuto rimuovere due denti del giudizio “.

È stato un inizio tutt’altro che ideale per quello che è stato uno dei trasferimenti più importanti della bassa stagione.

Leggi anche: Marc Hirschi cerca di conquistare le classiche nel 2021

Molto ci si aspettava da Hirschi dopo il suo alto profilo e secondo quanto riferito, trasferimento ad alto budget negli Emirati Arabi Uniti dal Team Sunweb durante questo inverno, e le Ardenne erano dove avrebbe dovuto consegnare. Hirschi era pronto a governare le classiche, e gli Emirati Arabi Uniti erano pronti a dargli la sua panchina piena di talenti a sostegno.

Avanti veloce al presente, e c’è la sensazione che la squadra degli Emirati possa dover aspettare che il suo grande investimento raggiunga la maturità dopo le deboli proiezioni di Hirschi al Volta a Catalunya e Izulia Basque Country lo scorso mese.

“Sta andando d’accordo con la squadra, ma ha bisogno di tempo”, ha detto Fabian Cancellara, confidente e manager di lunga data di Hirschi. “Ogni cambiamento è un cambiamento, e aveva problemi ai denti, scarpe diverse, in un nuovo ambiente e con nuove attrezzature. E anche lui è malato da alcuni giorni. Queste sono tante piccole cose su cui molte persone esterne non hanno idea “.

Hirschi dominerà le Ardenne come ha fatto lo scorso autunno?

Sulla base del suo inizio tardivo di stagione e delle prestazioni anonime finora, sembra improbabile che si goda lo stesso raccolto quando si schiera per le sue “gare A” di Amstel, Flèche e Liegi-Bastogne-Liegi nel prossimo 10 giorni.

“Non è come Tadej, che è già in squadra e sa tutto ed è pronto e questo e quello. Non ha bisogno di pensare, solo allenarsi e correre “, ha detto Cancellara VeloNews. “Non pressiamo Marc. Deve tornare in cima a tutte queste piccole cose e poi tornerà di nuovo lì, senza preoccupazioni. È solo pazienza, tutto qui. “

Hirschi riuscirà a mantenere un contratto da 1 milione di dollari nel prossimo blocco di gare o gli Emirati Arabi Uniti dovranno aspettare ancora un po ‘prima di poter incassare il proprio investimento? Almeno un elemento dei misteri di Marc Hirschi potrebbe essere risolto nelle prossime settimane.





Source link