Lorena Wiebes vittoriosa nello Scheldeprijs inaugurale femminile

Lorena Wiebes vittoriosa nello Scheldeprijs inaugurale femminile


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Lorena Wiebes (Team DSM) ha rivendicato la sua prima vittoria della stagione mercoledì con la vittoria all’inaugurale femminile Scheldeprijs.

Sarah Roy (Team BikeExchange) ha preso lo sprint per primo, andando prima della maggior parte a circa 250 metri dalla fine. Wiebes ha aspettato il suo tempo, cavalcando le ruote degli altri prima di lanciarsi in un feroce viaggio verso la linea a meno di 200 metri dalla fine.

“Oggi è andata molto bene, è stata una bella gara. C’era vento in alcune parti ma non abbastanza per fare la differenza e alla fine lo sprint è stato caotico. È stato davvero bello vincere questa gara “, ha detto Wiebes dopo il traguardo.

La pazienza di Wiebes è stata ripagata mentre ha preso d’assalto diversi corridori mentre si dirigeva verso il traguardo, portando Emma Norsgaard Jørgensen (Movistar) sul traguardo, con Elisa Balsamo (Valcar-Travel & Service) al terzo posto. Nel frattempo, Roy è svanito velocemente andando troppo presto ed è scivolato di nuovo al settimo posto.

La vittoria nell’ultima delle classiche acciottolate questa primavera è un gradito impulso per Wiebes e il Team DSM dopo quello che è stato un inizio anno deludente per entrambi.

Lo Scheldeprijs femminile inaugurale è uscito da Schoten mercoledì mattina sotto un cielo nuvoloso. A volte è stata una gara disordinata con diversi grandi incidenti, incluso uno che ha colto la favorita prima della gara Alice Barnes (Canyon-SRAM).

Un tentativo di fuga in solitaria in ritardo da parte di Daniek Hengeveld (GT Krush Tunap Pro Cycling) è stato assorbito dal plotone a sette chilometri dalla fine, e un contropiede di Letizia Borghesi (Aromitalia Basso Bike Vaiano) non ha potuto impedire l’inevitabile volata finale.

Scheldeprijs WE Results





Source link