L’esecuzione di un programma antidoping potrebbe presto diventare un reato penale negli Stati Uniti

L’esecuzione di un programma antidoping potrebbe presto diventare un reato penale negli Stati Uniti


La lotta contro il doping negli Stati Uniti ha compiuto un significativo balzo in avanti lunedì con l’approvazione di una legge storica attraverso il Senato degli Stati Uniti.

Il Rodchenkov Anti-Doping Act del 2019 renderà “illegale influenzare consapevolmente (o tentare o cospirare di influenzare) un’importante competizione sportiva internazionale mediante l’uso di una sostanza proibita o di un metodo proibito”.

Le persone trovate in violazione della legge saranno multate di $ 250.000 e potrebbero rischiare fino a 10 anni di carcere. Qualsiasi apparecchiatura “utilizzata o destinata ad essere utilizzata per commettere un reato” potrebbe essere sequestrata e confiscata al governo degli Stati Uniti.

La legge, approvata dalla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti nell’ottobre 2019, si concentra meno sui singoli atleti coinvolti nel doping e prende invece di mira coloro che orchestrano programmi antidoping. Più specificamente, il atto, come approvato dal Senato degli Stati Uniti, si legge:

“Sarà illegale per qualsiasi persona, diversa da un atleta, attuare consapevolmente, tentare di attuare o cospirare con qualsiasi altra persona per attuare uno schema in commercio per influenzare mediante l’uso di una sostanza proibita o proibita metodo qualsiasi grande competizione sportiva internazionale. “

L’attenzione internazionale dell’Atto ha attirato critiche sia dall’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA) che dal Comitato Olimpico Internazionale, con entrambe le organizzazioni preoccupate per l ‘“extraterritorialità” della Legge. Come è attualmente scritto, la legge si estende a qualsiasi competizione sportiva internazionale che includa atleti statunitensi e che sia collegata finanziariamente con gli Stati Uniti o un’azienda statunitense.

Nel marzo 2020 il presidente della WADA Witold Banka disse “Il disegno di legge nella sua forma attuale potrebbe portare a sovrapposizioni di leggi in diverse giurisdizioni che comprometterebbero di avere un unico insieme di regole per tutti gli atleti, tutti gli sport e tutte le organizzazioni antidoping che sono soggette al Codice mondiale antidoping. Questa armonizzazione delle regole è al centro del programma globale antidoping “.

Lunedì l’Agenzia statunitense antidoping (USADA) ha salutato l’approvazione incontrastata del nuovo disegno di legge attraverso il Senato. “La legge fornirà gli strumenti necessari per proteggere gli atleti puliti e ritenere responsabili le cospirazioni internazionali sul doping che frodano lo sport, gli sponsor e danneggiano gli atleti”, ha detto l’organizzazione tramite un comunicato stampa. “La legge stabilisce sanzioni penali per i sistemi che attuano schemi di frode antidoping che derubano atleti, cittadini e imprese. Protegge anche gli informatori da ritorsioni e fornisce risarcimenti per gli atleti frodati da cospirazioni per drogarsi.

“È un giorno monumentale nella lotta per lo sport pulito in tutto il mondo e non vediamo l’ora di vedere presto la legge diventare legge e contribuire a cambiare il gioco per gli atleti puliti per il bene”.

La legge antidoping di Rodchenkov prende il nome dall’informatore russo Dr. Grigory Rodchenkov che ha assistito nel doping sponsorizzato dallo stato attraverso il laboratorio antidoping di Mosca nel corso di un decennio. La sua storia è il soggetto del pluripremiato documentario Icarus.

Sebbene il passaggio di lunedì al senato sia una buona notizia per la legge antidoping di Rodchenkov del 2019, non è ancora stata sancita dalla legge. Dovrà prima essere firmato dal presidente degli Stati Uniti.



Source link