Le ruote gravel Boyd Cyclings Jocassee diventano più larghe e leggere nella versione 700c

Le ruote gravel Boyd Cyclings Jocassee diventano più larghe e leggere nella versione 700c


Boyd Cycling ha introdotto le ruote gravel Jocassee all’inizio del 2017, proprio mentre il boom delle gravel bike stava trovando la sua strada. Inizialmente offerto solo in un’opzione 650b, il Jocassee offriva un vantaggio competitivo per la folla di ghiaia. La larghezza interna più ampia di 24 mm ha offerto un’impronta eccellente e ben cullato dalla maggior parte dei pneumatici da 32-35 mm. La forma del cerchio semi-aerodinamica profonda 36 mm è qualcosa che vediamo ancora usata su molte ruote gravel oggi. L’unico difetto è che il Jocassee era disponibile solo nella configurazione di dimensioni 650b, fino ad ora.

Set di ruote per ghiaia Boyd Jocassee 700c

Tuttavia, il ciclismo di Boyd non ha solo realizzato una Jocassee da 700c, ma ha anche aggiornato e aggiornato l’intera linea per adattarsi meglio agli standard di ghiaia di oggi. I nuovi set di ruote Jocassee offrono una piattaforma del cerchio più completa e una profondità minore per adattarsi a molte smerigliatrici di ghiaia.

Dettaglio del cerchione della ruota in ghiaia di carbonio Boyd Jocassie

Il cerchio Jocassee aggiornato di Boyd.

Il nuovo cerchio Jocassee è un cerchio in carbonio hookless compatibile tubeless, che vanta una larghezza interna di 26 mm di larghezza e una profondità di 25 mm più bassa (e più leggera). Questa nuova costruzione riduce il peso complessivo a un sottile 338 g nelle configurazioni 650b e 353 g nelle configurazioni 700c.

Boyd Jocassee carbonio gravel ruota dettaglio 5

Boyd ha optato per la larghezza interna di 26 mm, notando i pneumatici da 36 mm + ora utilizzati sulle bici da ghiaia. La larghezza di 26 mm è appena sufficiente per cullare lo pneumatico e mantenere felici le carcasse voluminose senza distorcere i battistrada.

Boyd Jocassee carbonio gravel ruota dettaglio 3

La foratura dei raggi è la stessa del modello precedente (24 ore davanti/28 ore dietro) con un offset di 2,8 mm, che Boyd afferma di offrire una tensione dei raggi più uniforme.

Cerchio in ghiaia di carbonio Boyd Jocassee dal lato

I nuovi cerchi Jocassee sono allacciati ai mozzi Boyd’s Quest tramite i raggi Pillar Wing 20. Il set di ruote utilizza nippli esterni in lega per una costruzione leggera e un facile centraggio.

Hub di Boyd Quest

Il mozzo ideale per la maggior parte delle ruote Boyd è il blocco Quest Center. I mozzi interni pesano 120 g per l’anteriore e 245 g per il posteriore.

Boyd Jocassie Quest hub dettaglio hub

All’interno del mozzo Quest, l’asse 12 x 142 ruota sul cuscinetto Enduro Abec 5 LLU/LLB, mantenendo la guida fluida e la manutenzione al minimo. L’hub Boyd Quest offre un rapido innesto a 5 gradi e un servizio/assemblaggio senza attrezzi.

Dettaglio mozzo anteriore Boyd Jocassie Quest

Una cosa bella del servizio senza attrezzi è la facilità di scambiare i corpi del mozzo libero. Gli hub Quest sono disponibili in Shimano Hyperglide e Microspline, Sram XDR, Campy e Campy N3W.

Dettaglio mozzo posteriore Boyd Jocassie Quest

Specifiche del set di ruote Boyd Jocassee:

Larghezza interna: 26mm
Profondità: 25mm
Raggio offset: 2,8 mm

Numero di raggi anteriori: 24 (2x modello di allacciatura)
Numero di raggi posteriori: 28 (2x modello di allacciatura)

Peso anteriore: 575 grammi (650b) / 605 grammi (700c)
Peso posteriore: 725 grammi (650b) / 745 grammi (700c)
Peso impostato: 1300 grammi (650b) / 1350 grammi (700c)

*Le ruote sono dotate di nastro tubeless e valvole installate.

Prezzo e disponibilità

Prezzo: $ 825 anteriore / $ 925 posteriore / $ 1750 insieme

Le ruote Jocassee sono costruite a mano a Greenville, SC, dispongono di una garanzia a vita contro i difetti del produttore e sono dotate di un programma di sostituzione in caso di incidente a vita. Ruote e accessori Boyd Cycling tramite rivenditori e online su www.boydcycling.com



Source link