Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere cancellate: rapporto

Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere cancellate: rapporto


Il quotidiano Times rapporti che le Olimpiadi di Tokyo del 2021 potrebbero essere annullate a causa della pandemia di coronavirus.

Secondo il giornale britannico, il governo giapponese ha concluso che i Giochi sono condannati. Secondo quanto riferito, il governo ha rivolto la sua attenzione a garantire i prossimi Giochi olimpici estivi disponibili, nel 2032.

“Nessuno vuole essere il primo a dirlo, ma il consenso è che è troppo difficile”, ha detto al Times un membro anziano della coalizione di governo giapponese. “Personalmente, non credo che succederà.”

Le Olimpiadi di Tokyo erano originariamente previste per luglio e agosto 2020, ma sono state posticipate a luglio-agosto 2021 a causa di COVID-19.

Il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ha contestato il rapporto del Times, affermando venerdì in parlamento che il Giappone era determinato a tenere le Olimpiadi di Tokyo come previsto. Anche il Comitato Olimpico Australiano ha pubblicato un dichiarazione venerdì dicendo che crede che i Giochi andranno avanti.

“Entrambi Primo Ministro giapponese [Yoshihide] Suga e presidente del CIO [Thomas] Bach ha ribadito con forza questa settimana il proprio impegno per i Giochi Olimpici di Tokyo che si svolgeranno nel luglio di quest’anno “, ha detto l’organizzazione. “L’AOC sta continuando a pianificare per garantire che la squadra olimpica australiana arrivi a Tokyo, gareggi e torni a casa sicura e priva di COVID”.

Il Giappone è attualmente nel bel mezzo del suo terza ondata di coronavirus con il numero di casi al massimo dall’inizio della pandemia. Un recente sondaggio ha mostrato che circa l’80% dei cittadini giapponesi ritiene che le Olimpiadi dovrebbero essere annullate.

Solo tre edizioni delle Olimpiadi estive sono state cancellate dalla nascita del movimento olimpico moderno nel 1896. L’edizione del 1916 fu cancellata a causa della prima guerra mondiale; entrambe le edizioni 1940 e 1944 furono cancellate a causa della seconda guerra mondiale.



Source link