L’accordo dell’ultima ora con ASSOS salva il team WorldTour dell’Africa – VeloNews.com

L’accordo dell’ultima ora con ASSOS salva il team WorldTour dell’Africa – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

La migliore squadra africana di professionisti continuerà a correre dopo la tarda ora arrivo del nuovo sponsor ASSOS per il 2021 e oltre.

I dirigenti della squadra lo hanno confermato venerdì Azienda svizzera di abbigliamento da ciclismo ASSOS si unirà al partner di lunga data Qhubeka per rinominare la squadra e mantenerla nel gruppo internazionale. I dirigenti della squadra hanno confermato a VeloNews la squadra – che si chiamerà Team Qhubeka ASSOS rimarrà presso il UCI WorldTour livello nel 2021.

Il team, che ha corso come MTN, Team Dimension Data per Qhubeka e più recentemente NTT Pro Cycling, era in bilico sul bordo del collasso seguendo il partenza del title sponsor NTT alla fine della stagione 2020.

Capo squadra Douglas Ryder ha tirato indietro la squadra dall’orlo del baratro dopo essersi assicurata l’impegno di ASSOS di unirsi all’organizzazione benefica africana Qhubeka come sponsor principale.

“Sono davvero felice di aver ottenuto il sostegno di alcune persone e partner incredibili, tra cui ASSOS della Svizzera, che sono intervenuti per essere uno sponsor principale”, ha detto Ryder venerdì. “Per essere in grado di ricreare la squadra mentre il Team Qhubeka ASSOS parla esattamente di ciò per cui continuiamo a tendere, ed è essere un team di corse ad alte prestazioni guidato da uno scopo. Le ultime settimane sono state incredibili vedendo tutti i commenti dei fan in termini di come questa squadra si è collegata con loro in modi diversi.

L’annuncio arriva in seguito a una rottura di alto profilo tra Ryder ed ex pro Bjarne Riis, chi è entrato a far parte del team all’inizio del 2020 come manager sportivo con la promessa di acquistare parte della licenza della squadra. Dopo che l’accordo non si è concretizzato, Riis ha lasciato bruscamente la squadra all’inizio di novembre.

La pandemia di coronavirus ha devastato i piani di Riis e le crescenti carenze di budget hanno costretto la squadra a ridurre gli stipendi di motociclisti e membri dello staff. La partenza di NTT sembrava essere il chiodo nella bara per la squadra che Ryder ha fondato nel 2008.

Mentre Ryder continuava a perseguire gli sponsor per cercare di salvare la squadra, diversi nomi di spicco della squadra decisero di non aspettare mentre le settimane passavano. Michael Valgren (EF Pro Cycling), pilota americano Ben King (Rally Cycling), Roman Kreuziger (Gazprom-Rusvelo), Edvald Boasson Hagen (Total Direct Energie) e Louis Meintjes (Circus-Wanty Goubert) sono tra i 12 corridori che hanno firmato per nuove squadre nel 2021.

I funzionari della squadra hanno detto che i dettagli del roster saranno presto disponibili. Con decine di professionisti ancora in cerca di lavoro, tuttavia, la direzione non dovrebbe avere troppe difficoltà a riunire una squadra completa trattenendo i corridori NTT e firmando agenti liberi. Piloti attuali come Giacomo Nizzolo, Domenico Pozzovivo e Victor Campenaerts probabilmente continuerà.

Ryder ha detto che i nuovi sostenitori aiuteranno a mantenere attiva la presenza africana della squadra e la filosofia unica nel plotone internazionale.

“Non vedo l’ora di accogliere nuovi partner nel Team Qhubeka ASSOS mentre pianifichiamo e ci prepariamo per una nuova stagione nel 2021 in un mondo che è stato così pesantemente colpito dalla pandemia. La bicicletta continua ad essere uno strumento per cambiare la vita di tante persone per il pendolarismo, per lo sport, per la salute, per la libertà e l’accesso. La nostra squadra è sempre stata molto più che vittorie, ma amiamo vincere “.

Il CEO di ASSOS Derek Bouchard-Hall, ex CEO e presidente di USA Cycling, è stato una figura chiave durante i negoziati. I funzionari del gruppo di abbigliamento di fascia alta fondato nel 1976 hanno affermato che il marchio utilizzerà la sponsorizzazione per promuovere la ricerca e lo sviluppo dei suoi prodotti.

“Il Team Qhubeka ASSOS non è una sponsorizzazione tradizionale, ma funzionerà come il faro del worksteam di Assos”, ha affermato Roche Maier, membro del consiglio di ASSOS e capo del centro di design creativo ASSOS. “Il nostro team verrà utilizzato e abusato per spingere i confini dello sviluppo del prodotto e degli stress test a un altro livello. Ringraziamo Douglas per l’opportunità. “

L’ente di beneficenza Qhubeka rimane anche un partner importante e ha contribuito a distribuire più di 30.000 biciclette ai programmi Qhubeka in Sud Africa.



Source link