La Tirreno-Adriatico 2021 vanta l’arrivo in vetta della tappa 4 a Prati di Tivo – VeloNews.com

La Tirreno-Adriatico 2021 vanta l’arrivo in vetta della tappa 4 a Prati di Tivo – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Il 56 ° Tirreno-Adriatico ha annunciato martedì il percorso 2021, con le sette tappe di quest’anno in calendario dal 10 al 16 marzo.

La Race of Two Seas 2021 vedrà tre tappe per velocisti, due per pugni, una tappa per gli scalatori sui Prati di Tivo, e una cronometro finale a San Benedetto del Tronto.

“Abbiamo creato un percorso che assomiglia a quello dell’edizione dello scorso anno, con tappe adattate alle caratteristiche di ogni pilota in gara”, ha dichiarato il direttore di gara di RCS Sport Stefano Allocchio. “Crediamo che questa sia una formula vincente perché ci consente di mostrare davvero territori diversi e unici, dalle località costiere ai passi di montagna e tutto il resto.”

Relazionato:

Anche se quest’anno non verranno disputate prove a cronometro a squadre, la prima fase è simile alla percorso dell’evento 2020.

Le prime tre tappe sono pianeggianti fino a rotolare, mentre è probabile che la fase quattro vedrà una separazione degli scalatori dai velocisti, con una salita classificata e due salite più piccole. I primi tre giorni potrebbero essere un’occasione per Peter Sagan di segnare una vittoria a inizio stagione. Dopo questi primi giorni, cerca Simon Yates, il vincitore assoluto del 2020, e Vincenzo Nibali – entrambi dovrebbero iniziare la gara di quest’anno – per essere in testa alla quarta tappa, insieme al vincitore del Tour de France 2020 Tadej Pogačar

La settima tappa, un percorso costiero tecnico, si differenzia dalle precedenti edizioni in quanto è leggermente più lunga. Dopo la partenza allo Stadio delle Palme passa sotto la vicina ferrovia e riprende le strade tradizionali in senso inverso. Cerca il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna per illuminare le strade anche quest’anno in questa corsa contro il tempo.

Vincenzo Nibali di Trek-Segafredo, vincitore assoluto del 2021 e 2013, ha commentato l’edizione 2021, affermando che si tratta di una prova perenne di idoneità per le gare in primavera.

“La Tirreno-Adriatico è un appuntamento imperdibile nelle prime fasi del mio calendario di gare. È un importante test di forma di cui non credo potrei fare a meno. È una gara in cui ho avuto molta gioia, specialmente nel 2012 e nel 2013, ma mi dà sempre una vera spinta per il resto della stagione “, ha detto. “Anche in un anno come questo, sono felicissimo di guidare la gara.”

Tratta Tirreno-Adriatico 2021.

Tratta Tirreno-Adriatico 2021

Tappa 1: 10 marzo, Lido di Camaiore – Lido di Camaiore, 156 km, pianeggiante

Tappa 2: 11 marzo, da Camaiore a Chiusdino, 226 km, rotolanti

Tappa 3:12 marzo, da Monticiano a Gualdo Tadino, 189 km, rotolamento

Tappa 4:13 marzo, Terni a Prati di Tivo, 148 km, salita

Tappa 5:14 marzo, Castellalto-Castelfidardo, 205 km, rotolanti

Tappa 6:15 marzo, Castelraimondo – Lido di Femo, 169 km, rotolanti

7a tappa: 16 marzo, da San Bendetto del Tronto a San Bendetto del Tronto, 11,1 km, cronometro



Source link