La Specialized Diverge è una bici gravel per tutti

La Specialized Diverge è una bici gravel per tutti


Ieri sono saltato in bici tre volte: per una sessione di singletrack all’alba, un lento giro di 30 miglia sull’asfalto e un breve viaggio all’ufficio postale. In questo momento sto pianificando un viaggio in bikepacking di cinque giorni che avverrà alla fine del mese. Per tutte queste uscite utilizzo la stessa bici: la Specialized Diverge ($ 1.200 e oltre).

Veloce su pavimentazione e liscia su ghiaia, la terza iterazione del Diverge si adatta a tutte le mie esigenze. Il revisionato Future Shock 2.0, un piccolo sistema di sospensione nell’auricolare, livella i dossi e le strade sconnesse. Una serie di punti di montaggio consentono una transizione senza soluzione di continuità dal carro dell’avventura al conducente quotidiano. La geometria colpisce il punto debole tra scattante e stabile. Dopo aver testato il 2021 Expert Carbon modello ($ 4.800) per più di mille miglia, potrei non guidare mai più pneumatici da strada magri.

sfondo

Il mercato della ghiaia ha esplose negli ultimi cinque anni, con i produttori che hanno gareggiato per tenere il passo. Oggi la maggior parte dei marchi vende almeno una bici in categoria emergente. Le smerigliatrici per ghiaia, in quanto uno dei segmenti in più rapida crescita di questo sport, alimentano aspirazioni di libertà e il fascino dell’avventura, e si rivolgono sia agli esperti che ai neofiti. Stanno al passo con i roadies in un facile giro di gruppo, affronteranno terreni misti con disinvoltura e si esibiranno sufficientemente su sentieri moderati, unendo cultura e componenti dal mondo della guida su strada e della mountain bike.

Dopo aver testato una mezza dozzina di concorrenti, incluso il Cannondale Topstone, Giant Revolt, Salsa Warbird, e Trek Checkpoint, nel corso della primavera e dell’estate, il Diverge è il mio destriero preferito. Ecco perché.

Cosa mi piace

Il modello più recente del Diverge, rilasciato a maggio 2020, ha una portata più lunga e un avantreno più lento, che gli conferiscono un passo più lungo, con la stessa maneggevolezza dei modelli precedenti. Questa geometria rende la bici più radicata, fornendo sicurezza ad alte velocità e su terreni impegnativi. Nel complesso, è un grande progresso per le prestazioni su pista, senza compromettere troppo le superfici più lisce.

specializzato-diverge-review-1_h.jpg
(Foto: Andy Cochrane)

Mentre alcune bici hanno una curva di apprendimento per la maneggevolezza, Specialized ha realizzato una bici che si sente immediatamente intuitiva da guidare. Questo deriva dal centro di gravità bilanciato: non sei troppo lontano dall’asse anteriore, né troppo alto o troppo indietro. Tale posizionamento offre una maggiore stabilità su tratti sconnessi e su ghiaia sciolta.

Ma di Specialized Shock futuro il sistema è ciò che distingue il Diverge dalla concorrenza. Questa molla interna è posizionata sopra il tubo sterzo per consentire al manubrio di muoversi in verticale, offrendo 20 millimetri di corsa; assorbe l’energia dal bobbing su e giù su strade sconnesse e preserva lo slancio in avanti. Sono rimasto stupito da quanto ha smorzato le chiacchiere di rocce, strisce rumorose, radici, crepe e dossi sul marciapiede. Una guida più fluida crea più comfort e fornisce un maggiore contatto con il terreno, consentendoti di andare più veloce e di curvare meglio. Riduce anche la fatica in tutto il corpo.

specializzato-diverge-review-2_h.jpg
(Foto: Andy Cochrane)

Infine, la Diverge è pronta per essere trasformata in una bici da avventura. Ha opzioni per gli attacchi sul telaio e sulla forcella. Questo lo rende utile sia per viaggi di una settimana che per viaggi di un’intera giornata. Ho fatto alcuni tour in bikepacking con il Diverge e ho scoperto che la geometria slacker conferisce stabilità quando viene caricata con il peso extra. Combinato con compatibilità con corona singola e gioco per 700x47c o pneumatici 650bx2.1 pollici (attualmente corro WTB Riddler 700×45), controlla tutte le scatole per il lungo raggio.

Cosa potrebbe essere migliorato

Per il mio stile di guida (principalmente su sterrato e in genere abbastanza lungo da rimanere senza snack), preferirei alcune modifiche a qualsiasi modello futuro. Mi piacerebbe che i pneumatici da mountain bike da due pollici si adattassero a una ruota da 700c in modo da poter affrontare singletrack più seri senza dover cambiare le ruote. (Vale la pena notare che l’iterazione 2021 ha più spazio per gli pneumatici rispetto al modello dell’anno precedente, di circa cinque millimetri.)

specializzato-diverge-review-3_h.jpg
(Foto: Andy Cochrane)

Il Diverge è anche un po ‘pesante rispetto ai concorrenti in carbonio di fascia alta. La mia bici, un grande modello Expert Carbon 2021, pesa circa 22 libbre con pedali, portaborraccia e un dispositivo Garmin. È una libbra o due in più rispetto ad alcune delle bici sopra elencate se pesate con gli stessi componenti aggiuntivi:

Come motociclista hobbista, questo non è un grosso problema per me, ma vale la pena considerare, a seconda del tipo di guida che ti piace fare. Parte del peso aggiunto viene dal Future Shock, ma secondo me vale più che valere quella piccola penalità.

Il verdetto finale

Francamente, non potrei essere più felice con questa bici. Con nove modelli a più livelli tra cui scegliere, che vanno da $ 1.150 a $ 10.000, Specialized offre un buffet che quasi tutti possono accettare. La geometria più debole, il Future Shock migliorato e gli ampi forcellini lo rendono un grinder per ghiaia per tutti i tipi di ciclisti.

Supporto fuori in linea

La nostra missione di ispirare i lettori a uscire non è mai stata così critica. Negli ultimi anni, Outside Online ha riferito di ricerche innovative che collegano il tempo nella natura al miglioramento della salute mentale e fisica e ti abbiamo tenuto informato sulle minacce senza precedenti alle terre pubbliche americane. La nostra copertura rigorosa aiuta ad accendere dibattiti importanti sul benessere, i viaggi e l’avventura e fornisce ai lettori una porta accessibile a nuove passioni all’aperto. Il tempo fuori è essenziale e noi possiamo aiutarti a trarne il massimo. Dare un contributo finanziario a Outside Online richiede solo pochi minuti e ci assicureremo di poter continuare a fornire il giornalismo innovativo e informativo da cui dipendono lettori come te. Speriamo che ci sosterrai. Grazie.

Contribuisci a Outside

Foto principale: Andy Cochrane



Source link