La porta è aperta per Mathieu van der Poel per correre Omloop Het Nieuwsblad – VeloNews.com

La porta è aperta per Mathieu van der Poel per correre Omloop Het Nieuwsblad – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>

Matthieu van der Poel e diversi compagni di squadra Alpecin-Fenix ​​sono tornati a casa durante la notte nonostante alcuni membri dell’entourage della squadra rimanessero sotto sorveglianza per possibili COVID-19 esposizione.

Questo potrebbe aprire la porta a van der Poel per una gara di sabato Omloop Het Nieuwsblad? Può essere.

Gli organizzatori della gara darebbero sicuramente il benvenuto alla star internazionale a Omloop.

“Naturalmente, vogliamo che gareggi”, ha detto il CEO di Flanders Classics Tomas van den Spiegel VeloNews martedì. “È possibile che possa correre, se soddisfa tutti i requisiti dei protocolli. Se è conforme, può correre “.

Molto deve accadere nei prossimi giorni.

Il gruppo tirato fuori dagli Emirati Arabi Uniti Tour lunedì dopo che uno dei suoi membri dello staff è risultato positivo al COVID-19 nei controlli di routine domenica sera. I risultati sono stati restituiti dopo che van der Poel era volato verso la vittoria nella prima tappa di domenica al Tour degli Emirati Arabi Uniti.

Van der Poel era tra una manciata di corridori e membri dello staff che hanno lasciato gli Emirati Arabi Uniti lunedì a seguito di protocolli sanitari che includevano la ricerca dei contatti e ulteriori controlli sanitari.

Dopo essere stati autorizzati per contatti a basso rischio e risultati negativi ai test PCR, è stato permesso loro di tornare nei Paesi Bassi e l’arrivo era previsto martedì mattina. Altri piloti che sono tornati in Europa includono Jasper Philipsen, Kristian Sbaragli e Louis Vervaeke, oltre ad alcuni membri dello staff.

Questo potrebbe aprire la porta a un possibile inizio all’apertura delle classiche belghe sabato a Omloop? Forse.

Alpecin-Fenix ​​è già sulla lista di partenza di Omloop. Secondo le regole UCI, i corridori sono tenuti a cancellare due controlli COVID-19 nei giorni precedenti la gara. Dato che ne ha già cancellato uno in quel lasso di tempo, potrebbe esserci tempo per condurre un altro controllo prima di sabato e, se è sano, potrebbe correre.

Un altro ostacolo sarebbero i requisiti aggiuntivi imposti dal governo belga. Van der Poel avrebbe bisogno di cancellare un altro controllo COVID entro mercoledì secondo le regole UCI, oltre a un controllo aggiuntivo prima di entrare in Belgio come richiesto dalle autorità locali. Gli organizzatori della gara ripeteranno quindi l’intero gruppo Omloop 24 ore prima della gara.

Se tutto ciò accadesse, van der Poel sarebbe autorizzato a correre.

Certo, dipende in parte anche da van der Poel e dai direttori delle squadre. Forse van der Poel non vorrebbe correre un evento così impegnativo come l’apertura delle classiche belghe dopo lo stress del viaggio e l’incidente COVID. I funzionari della squadra hanno detto che la riprogrammazione del corridore sarà presa in considerazione “a tempo debito”.

Van der Poel aveva deciso di saltare il “weekend di apertura” del Belgio in favore di una settimana di gare al caldo degli Emirati Arabi Uniti dopo un’intensa stagione di ciclocross. La sua prossima gara in programma è la Strade Bianche il 6 marzo.

Con o senza van der Poel, Omloop apre sabato la stagione delle classiche belghe. Diversi nomi di punta sono in programma per correre, incluso il campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step), campione in carica Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), Greg Van Avermaet (Ag2r-Citroën) e Philippe Gilbert (Lotto-Soudal). L’Intermarché Wanty-Gobert Matérieaux correrà sulle strade di casa come squadra WorldTour per la prima volta.

Anche il fuoriclasse Wout van Aert (Jumbo-Visma) si allontana da Omloop e dovrebbe fare il suo debutto nella stagione su strada 2021 a Strade Bianche per difendere il suo titolo. Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) è un altro assente dopo una diagnosi positiva di COVID-19 all’inizio di questo mese.

Kuurne-Brussels-Kuurne, che si tiene il giorno successivo di domenica, completa il “weekend di apertura” del Belgio.



Source link