Il Giro che non vedi: la battaglia delle stelle del futuro

Il Giro che non vedi: la battaglia delle stelle del futuro


Ti piace CyclingTips? Iscriviti alla nostra newsletter per contenuti esclusivi, offerte ed eventi.

Seguendo il nostro dietro le quinte del Tour de France, volevamo mostrarvi un piccolo picco dietro le quinte del Giro d’Italia. Un grande tour con una bruciatura lenta, il Giro ha dato speranza agli appassionati di ciclismo per il futuro, con tanti giovani talenti che brillano nell’ultima settimana.

João Almeida ha impressionato tutti con la sua prestazione nelle prime due settimane, fino a quando Wilco Kelderman, con l’aiuto del suo compagno di squadra del Team Sunweb Jai Hindley, è riuscito a strappare la maglia rosa in montagna. Alla fine gli Ineos Grenadiers hanno avuto uno dei Grand Tour più impressionanti nella storia delle squadre, con 7 vittorie di tappa. La più emozionante di tutte è stata la cronometro della fase finale che ha determinato il vincitore finale dopo 21 tappe. Tao Geoghegan Hart, che era venuto alla corsa per aiutare Geraint Thomas, ha finito per vincere la rosa nell’ultimo giorno, segnando la storia del Giro di Ineos che è iniziata e finita in rosa.

Finali di tappa emozionanti, polemiche e dramma, questo Giro non ha deluso.



Source link