Il 2021 sarà l’anno in cui Chris Froome si unirà al club delle cinque vittorie del Tour de France? – VeloNews.com

Il 2021 sarà l’anno in cui Chris Froome si unirà al club delle cinque vittorie del Tour de France?  – VeloNews.com


“],” filter “: ” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}”>


Esclusiva per i membri

Diventa un membro per sbloccare questa storia e risparmia il 30% con i nostri sconti per le vacanze in anticipo!

Chiamalo come vuoi – una coincidenza o un indicatore – ma ognuno dei cinque volte vincitori del ciclismo Tour de France ha vinto una delle loro maglie gialle in un anno che si è concluso con una.

Spieghiamo: Jacques Anquetil, il primo pilota a vincere cinque Tour, vinse il suo secondo di cinque corone nel 1961. Un decennio dopo, Eddy Merckx vinse il suo terzo di cinque nel 1971.

Puoi vedere dove sta andando; Bernard Hinault vinse il suo terzo posto nel 1981 e un decennio dopo Miguel Indurain vinse il primo dei suoi cinque titoli consecutivi al Tour nel 1991.

La serie è continuata per un altro decennio, con Lance Armstrong vincendo il suo terzo Tour nel 2001, solo per vedere tutte le sue vittorie al Tour segnate dai registri ufficiali.

Nel 2011, Cadel Evans ha vinto la prima maglia gialla dell’Australia in quella che sarebbe stata la sua unica vittoria al Tour proprio quando il Team Sky stava emergendo come il nuovo motore del Tour del ciclismo.

Ovviamente, le statistiche selezionate casualmente non hanno nulla a che fare per determinare il vincitore del grand tour più prestigioso del ciclismo.

Ciò che le statistiche rivelano, tuttavia, è che ogni decennio dagli anni ’60 ha visto il Tour dominato da un pilota generazionale.

Quando si tratta di vincitori del Tour, almeno dagli anni ’60, ce l’hanno gli “unici”.

Usando questa inferenza statistica, il 2021 sarà la migliore e forse l’ultima possibilità per Chris Froome per vincere quello che sarebbe stato il suo quinto titolo al Tour.

Con sette vittorie in carriera nel Grand Tour, Froome è già il miglior pilota di Grand Tour della sua generazione. Solo tra i motociclisti attivi Vincenzo Nibali con quattro vittorie del grand tour si avvicina.

Eppure, se Froome fallisce, potrebbe diventare il primo cavaliere per vincere quattro tour che non è andato a vincere un quinto titolo.

Quali sono le sue possibilità nel 2021? In base a come è andata la sua guarigione nel 2020 dal suo orribile incidente al Critérium du Dauphiné 2019, alcuni dicono che Froome sembra ancora ben al di sotto della forma vincente del Tour.

Froome ha lottato per tutta la sua stagione 2020 ed è stato caduto in ogni fase chiave durante la Vuelta a España 2020. Eppure nel tipico stile Froome, si è rifiutato di arrendersi e, finendo la Vuelta all’inizio di questo mese, Froome ha completato almeno il suo primo grande tour dal suo terzo assoluto nel Tour 2018.

Come Froome sa meglio di chiunque altro, c’è un enorme divario tra il completamento di un grande tour e la competizione per la vittoria assoluta.

Gli addetti ai lavori sono divisi sulle prospettive di Froome per il 2021. Anche se Froome può tornare alla sua forma migliore la prossima stagione, alcuni dicono che è improbabile che sarà in grado di eguagliare la potenza esplosiva di piloti come Primož Roglič (Jumbo-Visma), Egan Bernal (Ineos Grenadiers) o Tadej Pogačar (UAE-Emirates). Anche il tempo sta raggiungendo e Froome sarà 36 alla linea di partenza del Tour del prossimo anno.

Eppure tutti sono anche d’accordo che ci sono pochi piloti determinati come Froome, che saranno doppiamente motivati ​​con il suo mossa di alto profilo a Israel Start-Up Nation nel 2021 per dimostrare che tutti si sbagliano.

Se Froome vincerà un quinto Tour da record, la sua migliore possibilità potrebbe arrivare nel 2021 su un percorso che vede il maggior numero di chilometri a cronometro dal 2013.

Quell’anno, ovviamente, ha segnato l’apertura del “Era Froome, “Con la prima delle sue quattro corone Tour. La maggior parte dei top riders ha circa un decennio al vertice e per Froome quella finestra si sta chiudendo.

Se il quinto arriverà nel 2021 – un altro anno che si concluderà con “uno” – servirà solo a confermarlo come il pilota più dominante della sua generazione.

La storia è dalla sua parte. Dopotutto, gli altri grandi del Tour hanno vinto uno dei loro in “quelli”.



Source link