ICYMI: Emma Cecilie Norsgaard ha già lasciato un segno nel 2021

ICYMI: Emma Cecilie Norsgaard ha già lasciato un segno nel 2021


Con le prime due gare femminili fuori mano, inizia a prendere forma un’immagine del gruppo 2021. Sebbene SD Worx abbia dominato le corse, c’è un pilota che è stato coerente e impressionante ogni volta che si è messa in fila per competere, ed è Emma Cecilie Norsgaard. La campionessa nazionale danese è stata quasi la top 5 in ogni gara che ha iniziato, con l’unica eccezione della prima tappa del Healthy Ageing Tour. Ciò che è ancora più eccitante sono le sue prossime tre gare che si adattano perfettamente ai suoi punti di forza, quindi non sarebbe sorprendente vedere la serie continua.

Per dare il via alla stagione, Norsgaard ha raddoppiato con il 2 ° posto sia a Omloop Het Nieuwsblad che a Le Samyn. Nella prima ha vinto lo sprint di gruppo alle spalle di Chantal van den Broek-Blaak, nella seconda è stata battuta solo da Lotte Kopecky, un corridore che sta davvero prendendo il sopravvento sulla strada.

Se OHN e Le Samyn non fossero abbastanza impressionanti, la coerenza di Norsgaard all’Healthy Aging Tour dovrebbe far girare la testa ai suoi concorrenti. Nella prima tappa sprint, era appena fuori dalla top 10, sembrava come se nella frenetica corsa finale sul traguardo fosse appena stata pizzicata nella chicane finale e questo l’ha messa nella posizione sbagliata, dietro la caduta di Lorena Wiebes.

È tornata in una prova a cronometro di tappa 2 assurdamente ventosa per conquistare il 4 ° posto nella giornata, dietro Ellen van Dijk, una ciclista di 13 anni più anziana che corre da più tempo della loro differenza di età, Amy Pieters, un’altra leggenda del ciclismo femminile con numerose vittorie al suo attivo e Lisa Brennauer, campionessa del mondo ITT 2014.

Il fase finale del Healthy Ageing Tour è stato il giorno in cui la Norsgaard ha consolidato la sua posizione di top rider. Era in pausa dalla parola via. L’intera giornata si è rivelata un’orribile esperienza meteorologica e il percorso ha lentamente preso di mira molti ciclisti più esperti di Norsgaard. Norsgaard ha effettuato tutte le selezioni mentre la gara si è estesa solo ai favoriti. Nell’ultima salita del Vam-berg Norsgaard è stato il primo ad attaccare i leader, con solo Brennauer in grado di seguirlo. È arrivata 2 ° sul palco, 3 ° assoluto e come il miglior giovane pilota.

Se la sua guida non è stata abbastanza impressionante, il comportamento pacato e generalmente felice di Norsgaard è sufficiente per rendere chiunque un fan. In una recente intervista con il Podcast a ruota libera, ha parlato di come aveva iniziato Omloop Het Nieuwsblad pensando che avrebbe guidato per i suoi compagni di squadra, e quando la gara è arrivata agli ultimi chilometri si è trovata l’unica rimasta. “È stata davvero una grande gara. Era aggressivo ed era difficile e per me era perfetto perché poi le ragazze più veloci non erano più nel piccolo gruppo e questo è meglio per me, perché probabilmente non sono il più veloce più veloce “, ha detto Norsgaard.

Norsgaard non è uscito esattamente dal nulla. Nel 2020 ha vinto i campionati nazionali danesi, potenzialmente una delle nazionali più difficili da vincere lontano dagli olandesi. Terza anche nell’ultima primavera all’Omloop van het Hageland, la 1.1 che segue Omloop Het Nieuwsblad in un anno normale, dietro Lorena Wiebes e Marta Bastianelli. Ha vinto la tappa di apertura del Setmana Ciclista Valenciana. Gli anni che precedono il 2021 di potenziale inutilizzato e i primi cinque giorni di gara del 2021 sono un assaggio di quel potenziale duro lavoro di incontro.

Aiuta il fatto che Norsgaard sia entrata a far parte di una nuova squadra per il 2021. Per tre anni Norsgaard ha guidato per le varie versioni di Bigla Pro Cycling fino a quando non ha firmato per Movistar Team a metà della stagione 2020. Norsgaard si è unito ad artisti del calibro di Leah Thomas e Annemiek van Vleuten per elevare Movistar a nuovi livelli. Chiaramente, la squadra spagnola ha fatto una chiamata fantastica portando il giovane pilota nella loro squadra.

“È un bel gruppo di ragazze e mi sento come se già durante le gare ci leghiamo molto bene e anche se non mi conoscono, sono comunque disposte a sacrificarsi per avere un risultato per conto della squadra ed è davvero bello di farne parte “, ha detto Norsgaard a Freewheeling.

Norsgaard sarà la prossima formazione in tre delle gare belghe, la 1.Pro Danilith Nokere Koerse e le due gare del WorldTour; Oxyclean Classic Brugge-De Panne e Gent-Wevelgem. Sia De Panne che Gent-Wevelgem sono promettenti per Norsgaard che chiaramente prospera in condizioni meteorologiche brutali, venti trasversali e sprint di gruppo. Una cosa è decisamente chiara: Norsgaard è uno da tenere d’occhio, per molti anni a venire.



Source link