I brevetti suggeriscono che la prossima generazione di Shimano Dura-Ace Di2 andrà wireless e 12 velocità

I brevetti suggeriscono che la prossima generazione di Shimano Dura-Ace Di2 andrà wireless e 12 velocità


Una delle domande più grandi nelle menti dei tipi di ciclismo orientati alla tecnologia: la prossima generazione di Dura-Ace di Shimano includerà il cambio elettronico wireless? Shimano è stato ovviamente il primo attore importante sul mercato con il cambio elettronico (a parte i primi tentativi di breve durata di Mavic), quando ha introdotto Di2 nel 2009, utilizzando cavi per collegare insieme comandi, deragliatori e batterie. Campagnolo è presto seguito nel 2011 con sistemi di cambio cablati simili.

Quindi SRAM ha lanciato eTap nel 2015, che utilizza la trasmissione wireless dai comandi del cambio ai deragliatori, con ogni componente con la propria batteria rimovibile integrata. Il sistema SRAM è elegante e semplice, senza fili che passano attraverso un telaio o che vengano distrutti accidentalmente. Il wireless è attraente, senza dubbio: esattamente nessuno perde i cavi del sensore una volta necessari per i misuratori di potenza di SRM, Powertap e altri.

Come sempre, Shimano ha la bocca chiusa riguardo a qualsiasi prodotto futuro: “noi di Shimano non possiamo commentare la direzione o la probabilità di qualsiasi tecnologia o prodotto futuro”, ha detto un portavoce quando contattato per questo articolo. Ma le domande di brevetto dell’azienda forniscono informazioni su ciò che ha l’attenzione di Shimano: il marchio ha depositato finora 35 domande di brevetto negli Stati Uniti nel 2020 che includono sia la comunicazione wireless che i deragliatori. Questo in aggiunta a molti altri negli anni precedenti.

Ho passato in rassegna una serie di recenti brevetti e domande di brevetto di Shimano per vedere cosa potrebbe accadere. L’avvertenza è che in quasi tutte le sue domande di brevetto, Shimano ci schermi fumogeni con molteplici forme di realizzazione di una particolare invenzione – più su quello sotto.

Cambio wireless (domanda di brevetto USA 20200346710A1)

Cosa viene mostrato:

– Leve freno / cambio con trasmettitori wireless alimentati da batterie a bottone in ciascuna leva.
– Sono descritte due diverse posizioni della batteria: nel corpo principale della leva accanto al trasmettitore o all’estremità della leva del cambio interna (ho aggiunto dei punti salienti arancioni ai disegni dei brevetti per le batterie).
– L’opzione per una “unità di generazione di potenza” che utilizza il movimento della paletta del cambio interna accoppiata a un componente piezoelettrico per generare succo elettrico – il che significa che non sono necessarie batterie del cambio.
– Leve sia per le barre di caduta che per le barre dell’altoparlante, ciascuna con opzioni sia per cavo che idrauliche.
– Ma … forme di realizzazione alternative descrivono una batteria remota che non si trova sulla leva.

Deragliatori wireless (brevetto USA US10766569B2)

Cosa viene mostrato:

– Deragliatore anteriore e posteriore, ciascuno con il proprio ricevitore wireless.
– Ogni deragliatore ha la propria batteria di bordo (non etichettata nei disegni del brevetto).
– Ma … forme di realizzazione alternative descrivono una singola batteria montata sul telaio e che può alimentare entrambi i deragliatori.

12 velocità (domanda di brevetto USA 20200346713A1)

Cosa viene mostrato:

– Molti gruppi di ruote dentate anteriori e posteriori, con un massimo di 12 denti posteriori.
– L’ingranaggio più piccolo con 10 denti, il più grande con 48 denti.
– Ma … il linguaggio ondeggiante tipico dei brevetti dice che il sistema rivendicato ha almeno nove ingranaggi posteriori.

Le domande di brevetto di Shimano sono abilmente scritte in uno stile un po ‘opaco: gli elementi inventivi sono descritti e rivendicati come richiesto dalle leggi sui brevetti, rivelando il meno possibile sulle configurazioni generali del prodotto. Sono intrecciate varie forme di realizzazione che aiutano a impedire a concorrenti, giornalisti e consumatori curiosi di sapere quali versioni potrebbero arrivare alla produzione. Tieni presente anche che Shimano deposita più brevetti di qualsiasi altra azienda nel settore delle biciclette e molte delle invenzioni descritte non diventano mai prodotti.

Ci sono molte informazioni non coperte. I protocolli wireless, come ANT + o Bluetooth LE, non vengono discussi in dettaglio, sebbene venga menzionata la crittografia. E la grande domanda sulla compatibilità all’indietro: 12 ingranaggi, incluso uno piccolo da 10 denti, si adatteranno ai mozzi liberi esistenti? Oppure Dura-Ace passerà al design micro-spline a 12 velocità di XTR?

Allora cosa si deve fare di tutta questa incertezza? Come discusso in Podcast di NerdAlert, sembra probabile che il Dura-Ace a 12 velocità stia arrivando – brevetti a parte, SRAM e Campagnolo sono già lì ovviamente. Anche una sorta di wireless Di2 per la trasmissione dei comandi del cambio sembra una buona scommessa, ma il numero di batterie e la loro posizione è un punto interrogativo significativo … insieme alla questione di quanto obsolete potrebbero essere le tue ruote / mozzo libero esistenti.

Circa l’autore

Alan Coté, agente brevettato registrato, è un ingegnere meccanico e direttore di Green Mountain Innovations LLC. I suoi crediti di scrittura includono Outside, Men’s Journal, Bicycling e molti altri. Serve anche un Testimone esperto in casi legali relativi alla bicicletta.



Source link