Dr Richard Freeman: Ex-British Cycling e capo medico del Team Sky “scioccato” dalla sentenza di colpevolezza

Dr Richard Freeman: Ex-British Cycling e capo medico del Team Sky “scioccato” dalla sentenza di colpevolezza


Richard Freeman, ex medico capo della squadra britannica di ciclismo e Sky, afferma di essere “scioccato” di essere stato ritenuto colpevole di aver ordinato il divieto di testosterone nel 2011.

Un tribunale medico ha stabilito che Freeman ha ordinato a Testogel con la consapevolezza che “doveva essere somministrato a un atleta per migliorare le sue prestazioni atletiche”.

Il tribunale aveva ritenuto che le sue azioni fossero “incapaci di spiegazioni innocenti”.

Ma in un file intervista al Mail di domenicalink esterno Freeman ha detto: “Credo che la verità verrà fuori. Non sono uno stupido”.

Freeman aveva precedentemente ammesso 18 delle 22 accuse contro di lui, ma ha negato l’accusa centrale sullo scopo dell’ordine Testogel.

Nell’intervista Freeman ha detto: “Sono ancora scioccato da questo verdetto. È così deludente. È incredibile. Non ho mai drogato un pilota in vita mia.

“Devo ancora vedere le prove di chi fosse questo pilota. Accetto che ci siano persone che non mi credono. Diranno che ho mentito e cambiato la mia storia e non posso fidarmi di quello che dico. Io” ho ammesso quelle bugie.

“Posso dire con la coscienza pulita che non ho ordinato a Testogel sapendo o credendo che fosse per barare”.

Dopo il verdetto di venerdì, British Cycling ha detto che la conclusione contro Freeman è stata “estremamente inquietante”.

L’udienza riprenderà il 17 marzo, quando il tribunale valuterà se “l’idoneità alla pratica di Freeman è compromessa”.



Source link