Deceuninck-QuickStep va 1-2 nei Paesi Baschi: Daily News

Deceuninck-QuickStep va 1-2 nei Paesi Baschi: Daily News


Salve lettori di CyclingTips,

La corsa continua nella regione basca con la tappa 5 dei Paesi Baschi di Itzulia. La fuga ha preso il controllo della tappa in un run-in tecnico fino al traguardo in cui una squadra ha conquistato i primi due gradini.

Per ulteriori notizie dal mondo del ciclismo, continua a leggere.

Abby Mickey
Editore associato

Quali sono le novità?

Deceuninck-Quick Step va 1-2 alla tappa 5 dei Paesi Baschi di Itzulia

Compagni di squadra Deceuninck-QuickStep Mikkel Honoré e Josef Cerny hanno tagliato il traguardo fianco a fianco nella fase 5 di Itzulia Paesi Baschi dopo essersi lasciati alle spalle la loro fuga di un giorno. Dietro di loro, Brandon McNulty ha finito in sicurezza nel gruppo con il resto dei contendenti alla classifica generale per mantenere il suo vantaggio in gara.

I due corridori Deceuninck-QuickStep facevano parte di una mossa di sei uomini che si è formata nei primi 20 km della tappa. A circa 30 km dall’arrivo la sosta è stata ridotta a tre: Honoré, Cerny e Julien Bernard.

Bernard è stato allontanato negli ultimi 5 km, lasciando Honoré e Cerny a conquistare una vittoria emozionante per la loro squadra Deceuninck-Quick Step, con Honoré in testa al traguardo per la vittoria.

“Si merita lo stesso di essere qui, ma purtroppo solo noi possiamo esserlo”, ha detto Honoré di Cerny dopo il traguardo.

Bernard è arrivato 17 secondi dopo per prendere il terzo posto nella giornata. Nella classifica generale, McNulty mantiene un vantaggio di 23 secondi in vista della fase finale di sabato.

Top 10, Fase 5

1 HONORÉ Mikkel (Deceuninck-Quick Step) 3:39:54
2 CERNY Josef (Deceuninck-Quick Step)
3 BERNARD Julien (Trek-Segafredo) 0:17
4 IMPEY Daryl (Israel Start-Up Nation) 0:28
5 CLARKE Simon (Team Qhubeka ASSOS)
6 OLDANI Stefano (Lotto Soudal)
7 ROGLIC Primoz (Team Jumbo-Visma)
8 SIMON Julien (Team Total Direct Energie)
9 CORT Magnus (EF Education-Nippo)
10 POGACAR Tadej (UAE-Team Emirates)

Top 10, GC

1 MCNULTY Brandon (UAE-Team Emirates) 12:25:21
2 ROGLIC Primoz (Jumbo-Visma) 0:23
3 VINGEGAARD ​​Jonas (Jumbo-Visma) 0:28
4 BILBAO Pello (Bahrain Victorious) 0:36
5 POGACAR Tadej (UAE-Team Emirates) 0:43
6 YATES Adam (Ineos Grenadiers) 1:02
7 BUCHMANN Emanuel (Bora-Hansgrohe) 1:07
8 VALVERDE Alejandro (Movistar) 1:13
9 IZAGIRRE Ion (Astana-Premier Tech) 1:15
10 LANDA Mikel (Bahrain Victorious) 1:23

Kasia Niewiadoma estende il contratto Canyon-SRAM fino al 2024

Kasia Niewiadoma ha prorogato il contratto con Canyon-SRAM per altri tre anni. Niewiadoma fa parte del team di Canyon-SRAM dal 2018, anno in cui se n’è andata WM3 Energie. Il suo contratto sarebbe scaduto dopo il 2021 e, sebbene abbia parlato con altre squadre, ha deciso di rimanere con il suo programma attuale fino al prossimo ciclo olimpico.

Mentre parte del team Canyon-SRAM Niewiadoma ha vinto il Amstel Gold Gara e Trofeo Alfredo Binda, e ha finito i secondi complessivamente al Giro Rosa, insieme a una manciata di altri risultati impressionanti sul podio.

“Tutti mi capiscono nella squadra e mi sento a mio agio qui. Sono me stesso al 100% e questo è molto importante per me “, ha detto Niewiadoma. “Ho bisogno di una squadra che mi accetti per quello che sono e che accetti gli altri. Siamo un gruppo così diverso di piloti e staff e tra tutte queste differenze posso trovare un posto per me stesso. Sono supportato ininterrottamente da tutti i membri del team verso i miei obiettivi di gara e stagione e so che insieme possiamo puntare in alto “.

La notizia della firma di Niewiadoma segue la sua impressionante esibizione al Dwars door Vlaanderen, dove è arrivata seconda dietro Annemiek van Vleuten. Nel comunicato stampa sulla sua estensione, Niewiadoma ha sottolineato l’importanza di sentirsi al sicuro nella squadra prima delle Olimpiadi di Tokyo.

Il team manager Ronny Lauke ha supportato Niewiadoma sin da quando è entrata a far parte del team e lo stile di gara del team è perfetto per il pilota polacco.

“Kasia è importante per la squadra in quanto è unica, ancora in crescita, un’atleta con qualità da corsa di cui non molti sono dotati”, ha detto Lauke. “Il suo modo di correre incisivo e imprevedibile è importante per i nostri ulteriori progressi come squadra. Kasia lavora duramente per raggiungere i suoi obiettivi e siamo felici di continuare su questa strada insieme a lei “.

Romain Sicard conclude la sua carriera per un problema cardiaco

Romain Sicard di Total Direct Energie ha annunciato il suo ritiro dal ciclismo. L’ex campione del mondo U23 non ha ancora corso nel 2021 a causa di un’anomalia cardiaca. In una dichiarazione sui suoi social media, il pilota francese ha annunciato che non avrebbe più gareggiato a causa del problema cardiaco, “Non ho più il cuore per guidare”, ha scritto Sicard. “Infatti, mi è stata diagnosticata un’anomalia cardiaca che mi impedirà di praticare questo sport ad alto livello e quindi di continuare la mia carriera di ciclista professionista”.

Sicard ha vinto il Tour de l’Avenir e il Campionato mondiale U23 nel 2009 prima di entrare a far parte del Team Europcar.

“Il mio viaggio è un esempio che con una buona dose di lavoro e dedizione molti sogni sono possibili”, ha scritto Sicard. “La passione non si ferma, resterò sicuramente legato al mondo del ciclismo”.

Rotterdam punta al Tour de France Grand Départ nel 2024 o 2025

Rotterdam spera di ospitare la grande partenza del Tour de France nel 2024 o nel 2025 con L’Aia che ospita la fase 2. L’ultima volta che la gara è iniziata nei Paesi Bassi è stato nel 2015, quando Rohan Dennis ha indossato la prima maglia gialla dopo aver vinto la cronometro di apertura nel Utrecht e André Greipel scattò alla vittoria il giorno successivo.

“Per noi è la luce alla fine del tunnel della corona”, hanno detto in un articolo i rappresentanti delle città ad.nl.

Rotterdam spera anche di ospitare la tappa finale del Tour de France femminile nel 2023.

La grande partenza è fissata per il 2021 a Brest, con Copenaghen e Bilbao le prossime in linea nel 2022 e 2023.

La prigione in Belgio lancia la squadra di corse elettroniche

Una prigione a Oudenaarde, sede del Tour delle Fiandre, lancerà una squadra di corse elettroniche per i detenuti. “The Breakaway“La squadra avrà sei corridori che gareggeranno in modo anonimo su Zwift. Il programma è sponsorizzato dal superstore atletico Decathlon.

In un video che promuove la squadra, un partecipante ha detto: “lo sport ti fa sentire felice. Ti fa sentire libero. Se smetti di pensare a questi muri, io sto facendo di tutto. “

In arrivo …

L’Itzulia Basque Country si chiude domani con una fase finale impegnativa. Il percorso presenta sette salite classificate, con un’ultima categoria una prima di una piccola discesa fino al traguardo di Arrate. Con soli 111,9 km da percorrere, l’ultimo giorno sarà veloce ed emozionante.

Il Presidential Cycling Tour of Turkey, una gara di 2.Pro maschile, inizia l’11 aprile.

Meme del giorno

Non è mai stato creato un meme più riconoscibile.

Nel caso te lo fossi perso …

  • Marus Stitz si imbarca in un’avventura ai margini dei confini della città di Edimburgo nel mezzo della Scozia inverno.
  • Ronan Mc Laughlin chatta con TrainerRoad il co-fondatore e CEO Nate Pearson riguardo al loro nuovo metodo di allenamento adattivo di questa settimana Podcast di avviso nerd.
  • James Huang scrive di Parc Bagè la nuova borsa degli attrezzi nel più recente Riflettore.





Source link