Come è successo: Campionati del mondo su strada 2020 – aggiornamenti dalla cronometro maschile d’élite

Come è successo: Campionati del mondo su strada 2020 – aggiornamenti dalla cronometro maschile d’élite


Il Campionati del mondo su strada UCI continua venerdì con la cronometro individuale maschile d’élite. I migliori piloti del mondo contro il tempo si affronteranno sul percorso di 31,7 km che inizia e finisce sul circuito di Imola, in Italia.

Con alcuni blocchi lungo il percorso, la distanza più breve del solito si rivelerà comunque una prova ma dovrebbe vedere più piloti in lizza per un posto sul podio.

>>> Campionati del Mondo su strada di Imola 2020: lista di partenza e tempi cronometro individuale maschile

Il campione in carica Rohan Dennis (Australia) punterà a riconquistare titoli consecutivi dopo la sua vittoria nello Yorkshire lo scorso anno, ma dovrà affrontare una forte concorrenza. Filippo Ganna (Italia) è in forma scintillante dopo aver distrutto la breve cronometro di 10 km alla Tirreno-Adriatico all’inizio di questo mese, mentre il campione del mondo 2018 Tom Dumoulin (Paesi Bassi) e Wout van Aert (Belgio) stanno guidando forte dopo un impressionante Tour de France.

Mentre un certo numero di corridori, tra cui il campione europeo Stefan Küng (Svizzera), stanno entrando nella cronometro del Tour de France, altri stanno ancora perfezionando la loro forma in vista del Giro d’Italia tra poco più di una settimana.

Geraint Thomas (Gran Bretagna) è uno di questi corridori che sta sempre meglio con il passare della settimana verso il Giro, e guiderà la carica britannica insieme ad Alex Dowsett. Anche l’ex campione europeo e belga Victor Campenaerts spera di raggiungere il massimo della sua partita oggi mentre corre verso il Grand Tour italiano anche la prossima settimana.

Il siriano Ahmad Wais prende il via alle 14.30 locali, con Rohan Dennis l’ultimo corridore in pista alle 15.54.

La gara maschile d’élite è l’ultima cronometro dei campionati di quest’anno, che sono stati ridotti ai soli eventi d’élite dopo che la città ospitante originale Aigle, la Svizzera, è stata costretta a cancellare i Mondiali a causa della pandemia di coronavirus in corso.

Questo fine settimana vedrà sabato la corsa su strada femminile elite e domenica la corsa su strada maschile elite su percorsi lunghi e collinari a Imola. I Mondiali sono iniziati giovedì con la cronometro femminile d’élite, che è stata di Anna van der Breggen dei Paesi Bassi.



Source link