Ben King è diretto al Rally del 2021

Ben King è diretto al Rally del 2021


Dopo quattro stagioni con l’organizzazione NTT, Ben King è diretto al Rally il prossimo anno in quello che segna un ritorno alla squadra dove ha iniziato per la prima volta più di dieci anni fa.

Il 31enne americano porta con sé un palmares che include due vittorie di tappa del Grand Tour a un ProTeam che sta cercando di espandere il proprio profilo internazionale.

“Adoro la visione della squadra, la direzione che ha preso per il decennio in cui sono stato via”, ha detto King. “È entusiasmante farne parte, si spera di avere un’influenza sull’ulteriore crescita della squadra. Con l’arrivo anche di Joey Rosskopf e dei risultati che la squadra ha ottenuto con Gavin Mannion e Keegan Swirbul alla fine della stagione, sono entusiasta di entrare in quell’ambiente “.

Un re di 19 anni si è unito all’organizzazione che allora si chiamava Kelly Benefit Strategies-Medifast nel 2008 dopo aver vinto un titolo nazionale junior. Quella che era una squadra di terza divisione da allora è passata alla seconda divisione, una traiettoria attraente per un corridore che ha trascorso gli ultimi dieci anni a livello WorldTour.

Dopo il suo primo anno con il team Kelly Benefit, King ha trascorso due anni con Trek-Livestrong, tre con il team RadioShack-Leopard che è diventato Trek-Segafredo e tre con il team Cannondale-Drapac che è diventato EF prima di entrare a far parte della Dimension Data team che è diventato NTT.

I primi anni della sua carriera da professionista lo hanno visto conquistare un titolo nazionale su strada e tappe al Critérium International e al Tour of California, ma ha goduto di una stagione di successo nel 2018, il suo secondo anno con Dimension Data, quando ha guidato per un paio di tappa di fuga vince alla Vuelta a España.

Il contratto di King con la squadra sudafricana WorldTour è valido fino alla fine di questa stagione e dal mese scorso era ancora a caccia di una nuova squadra, proprio come molti dei suoi compagni di squadra in una squadra NTT che deve ancora annunciare uno sponsor per 2021. Le cose sono cambiate quando il direttore delle prestazioni del Rally Jonas Carney gli ha offerto un contratto in quello che era già un periodo piuttosto impegnativo per King, il cui primo figlio è nato ad ottobre.

“Jonas in realtà mi ha chiamato in ospedale un paio d’ore dopo la nascita di mio figlio per offrirmi il posto nella squadra – che ha reso un fine settimana piuttosto pazzo”, ha detto King.

Guardando avanti alla prossima stagione, King ha osservato che spera di contribuire anche oltre le fughe in cui ha avuto successo finora nella sua carriera.

“Sto lavorando molto sulla mia esplosività in palestra. Sarebbe bello imparare come ottenere un risultato che non è venuto da una fuga. Penso che se potessi essere più paziente e risparmiare un po ‘di energia per ottenere alcuni risultati dal campo sarebbe fantastico “, ha detto. “La squadra ha alcuni ottimi velocisti, alcuni piloti davvero incisivi, e penso che i punti di forza su cui sto lavorando ora saranno davvero vantaggiosi per la squadra – sia per me stesso, sia come supporto per uno degli altri ragazzi incisivi della squadra. “



Source link