Axel Merckx avverte Wout van Aert, Mathieu van der Poel e altre giovani star di non bruciarsi presto

Axel Merckx avverte Wout van Aert, Mathieu van der Poel e altre giovani star di non bruciarsi presto


Axel Merckx ha avvertito le stelle più giovani di questo sport di non esaurirsi troppo presto, specialmente quelle che combinano strada e ciclocross insieme.

Il team principal di Hagens Berman Axeon si è concentrato principalmente su Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) e Wout van Aert (Jumbo-Visma), che al momento stanno dominando strada e campo.

Merckx, figlio del leggendario ciclista Eddy, ha detto che questi giovani ciclisti devono imparare dal fuoriclasse del gruppo femminile Marianne Vos (CCC-Liv), dopo aver dominato per anni ma poi perso la forma e perso la maggior parte della stagione 2015 per malattia.

>>> Primož Roglič vince il Vélo d’Or 2020

Parlando nella sua colonna in La Dernière Heure, Merckx ha detto che Vos “ha fatto e vinto tutto per anni: strada, cronometro, pista, ciclocross. Ma un giorno il suo corpo ha detto basta.

Merckx ha aggiunto: “(Lei) si è ammalata e non è più tornata al suo vecchio livello, tranne che per pochi lampi … Spero che Wout e Mathieu ci penseranno con i loro allenatori e il loro seguito.

Sia Van der Poel che Van Aert hanno terminato le loro stagioni su strada dopo la loro battaglia a due nel Tour delle Fiandre vinto da Van der Poel con mezza ruota.

Ma ora si stanno lanciando nella stagione del ciclocross con Van Aert che torna a un calendario completo dopo un anno di gare di cross limitate, a seguito di un brutto incidente nel 2019 Tour de France.

Merckx ha continuato: “Sembra molto presto che Wout van Aert sia già tornato in campo. La sua stagione su strada era appena terminata,

“Anche lui è fuori da un po ‘per un infortunio, l’energia necessaria per rimediare non è da sottovalutare.

“Nel frattempo non ha avuto una vera pausa da tre anni. Proprio come Van der Poel, sono un po ‘preoccupato per questo “.

Nelle notizie relative alla sua squadra, Hagens Berman Axeon, Merckx ha affermato che lui e il suo team “avevano ancora bisogno di 300.000 euro per il budget per il 2021 e ora ne hanno più o meno la metà. Di conseguenza, saremo in grado di condurre una stagione normale con un bel programma in Europa “,

La squadra ha sviluppato alcuni dei migliori talenti del gruppo con il vincitore del Giro d’Italia 2020, Tao Geoghegan Hart (Ineos Grenadiers), João Almeida (Deceuninck – Quick-Step), Jasper Philipsen (presto Alpecin-Fenix) e Rubén Guerreiro ( EF Pro Cycling) essendo solo tre degli ex alunni del team.



Source link