2021 Vitus Vitesse Evo si evolve con la strada leggera

2021 Vitus Vitesse Evo si evolve con la strada leggera


La nuovissima Vitesse Evo in carbonio di Vitus reinventa completamente le prestazioni su strada per il marchio accessibile al consumatore. Significativamente più leggera, più aerodinamica e più confortevole che mai, la bici da strada Vitesse Evo evoluta offre una corsa pronta per la gara che non farà rompere la banca.

2021 Vitus Vitesse EVO bici da corsa in carbonio leggera e aero pronta per la corsa

Proprio come il recente revisione Evo della loro popolare bici da ciclocross Energie, la nuova Vitus Vitesse Evo è una riprogettazione completa per creare una bici da corsa su strada tuttofare ad alte prestazioni, ma con un budget limitato. Ancora una volta, Vitus ha concentrato gli ultimi due anni sulla ricerca e sviluppo insieme a loro Vitus Pro Cycling team per creare una bici pronta per le gare di livello continentale UCI di alto livello, combinando comfort, aerodinamica e leggerezza in un telaio che anche i corsari potrebbero permettersi.

Vitesse Evo – Dettagli tecnici

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aero, completa
c. Vitus, foto di 4Season Collective

Il peso leggero era evidentemente un grande obiettivo. Quindi, colpire 840 g per un telaio medio lo rende più leggero del 15% rispetto alla precedente Vitesse e abbastanza paragonabile a molte biciclette da corsa tuttofare molto più costose. Ma non è stato tutto un risparmio di peso, la nuova bici incorpora anche una serie di dettagli di design aerodinamico e Vitus afferma che è ancora abbastanza rigida per le gare professionistiche.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aerodinamico, angolata

Sviluppato originariamente con Sean Kelly e il suo team An-Post, il trasferimento di potenza rigido era sempre la prima caratteristica che doveva essere soddisfatta. Ma anche perdendo quasi 150 g dalla vecchia Vitesse, si dice che questa nuova bici ottenga un “aumento medio della rigidità del 34,9%”. Ciò è essenzialmente dovuto a un’analisi più attenta del layup del carbonio della Vitesse Evo per aumentare la rigidità della giunzione del movimento centrale di oltre il 50% e la rigidità della forcella di quasi il 70%. In tutto il resto del telaio, una maggiore rigidità incrementale nel tubo sterzo aumenta la precisione di sterzata e una maggiore rigidità del fodero orizzontale aumenta il trasferimento di potenza e la maneggevolezza.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aerodinamica economica, lato non di guida

Ma in coppia con un nuovo set di foderi posteriori abbassati, attaccati a un montante da 27,2 mm e il morsetto del reggisella integrato abbassato, si dice ancora che ci sia più scorrevolezza per il ciclista.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio leggera a prezzi accessibili, dettagli del telaio

La bici incorpora la maggior parte degli standard più recenti: serie sterzo conica interna, dischi a montaggio piatto, perni passanti da 12 mm, movimento centrale BB386EVO e spazio per pneumatici di 30-32 mm. Ma non è completamente aerodinamico, mantiene invece le configurazioni della cabina di pilotaggio convenzionali e il semplice instradamento interno attraverso una porta per cavi modulare sul lato sinistro del tubo obliquo.

Aggiornamento, geometria stradale pronta per la gara

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aero, geometria

Ancora una volta, lavorando con il Vitus Pro Cycling Team, la Vitesse Evo ha ottenuto una revisione della geometria pronta per la gara. Passando a una maggiore portata del telaio ma ad altezze di pila inferiori, l’adattamento è più aggressivo di prima. Ma con un’ampia gamma di sei misure (XZ-XXL) e una forcella con offset maggiore per le due misure più piccole, dovrebbero esserci ancora molte opzioni per adattarsi alla maggior parte dei ciclisti su strada con ambizioni di gara in erba, senza sacrificare la maneggevolezza.

Vitus Vitesse Evo 2021 – Opzioni, prezzi e disponibilità

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aero economica, discendente

Forse la caratteristica più importante delle bici Vitesse Evo dirette al consumatore sono i prezzi accessibili, venduti esclusivamente attraverso i negozi partner online Wiggle & Chain Reaction Cycles. Visto come una bici da corsa, il freno a disco Vitesse Evo in realtà non lesina su nessuna build.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aero, 105
2021 Vitesse Evo CR

La Vitesse Evo CR più conveniente £ 2000 / $ 2600/2300 € riceve ancora un gruppo completo Shimano 105 meccanico / idraulico medio compatto e cerchi in lega tubeless ready per arrivare a 7,8 kg dichiarati completi (solo 400 g dichiarati più pesanti del più costoso costruire al doppio del prezzo!)

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera in carbonio aero economica, Ultegra
2021 Vitesse Evo CRS e CRS Di2

Tutte le build utilizzano lo stesso telaio in carbonio SL UD, con il modello successivo in su porta il Vitesse Evo CRS da 7,65 kg per £ 3000 / $ 3700/3500 € con un gruppo meccanico Ultegra e ruote in carbonio Reynolds AR 29 tubeless. Aggiungi un po ‘di più a Vitesse Evo CRS Di2 £ 3700 / $ 4500/4200 € per un Ultegra Di2 elettronico da 7,5 kg.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera aero in carbonio economica, eTap AXS
2021 Vitesse Evo CRS eTap AXS e CRX eTap AXS

Sono disponibili due build AXS wireless. Il Vitesse Evo CRS eTap AXS da £ 3750 / $ 4700/4300 € ottiene un Force 2x e le ruote in carbonio Reynolds a 7,6 kg dichiarate. E il Vitesse Evo CRX eTap AXS da £ 4800 / $ 6000/5500 € fa un ulteriore passo avanti verso SRAM Red per tagliare qualche grammo in più a 7,4 kg.

2021 Vitus Vitesse Evo bici da strada, bici da corsa leggera aero in carbonio economica, arrampicata

Si dice che tutte le nuove bici da strada Vitesse Evo saranno disponibili da ora fino alle prime settimane di ottobre, a seconda delle specifiche e delle dimensioni.

VitusBikes.com



Source link